Sei in Gweb+

SICUREZZA

Medesano, nuove videocamere in arrivo

27 agosto 2019, 05:02

Medesano, nuove videocamere in arrivo

MARIAGRAZIA MANGHI

 

MEDESANO Nuove videocamere e finanziamento di iniziative di «educativa di strada»: Medesano investe in sicurezza con progetti tra loro speculari che riguardano zone sensibili della comunità e della viabilità. Dalla Regione Emilia Romagna sono arrivati i fondi per la copertura di opere e attività previste in un programma messo a punto dall’amministrazione comunale di Medesano e dal comando della Polizia municipale a seguito dell’apertura della sede unica della Polizia locale a Fornovo. «Con questa operazione siamo andati incontro a un obiettivo strategico della Regione sul tema dell’organizzazione delle polizie locali – spiega il comandante della Polizia municipale Giovanni Saviano – che è quello di creare e incentivare corpi sempre più a carattere intercomunale che garantiscono più efficienza al servizio». L’investimento totale di 57mila euro sarà coperto al 70% dai fondi regionali. In particolare verranno posizionate le videocamere sulla grande rotonda al centro di Ramiola: da lì si potranno controllare le uscite verso Medesano capoluogo, verso l’ingresso dell’autostrada e nella direzione di Varano Melegari e un «occhio» di telecamera verrà piazzato direttamente sul ponte che conduce a Fornovo. Sempre nella frazione di Ramiola, nel parco di Rio Manganello verrà potenziata l’illuminazione pubblica. «La nostra decisione di collaborare con i Comuni di Fornovo e Solignano è stata premiata con questo contributo – aggiunge l’ex sindaco e assessore alle politiche per la sicurezza Riccardo Ghidini – possiamo in questo modo ottimizzare le risorse umane ed economiche e abbiamo anche la forza per chiedere finanziamenti per i nostri progetti». Parte dei fondi verranno investiti per completare l’attrezzatura radio della Centrale operativa della Bassa Valtaro e i collegamenti con le telecamere. I progetti di educativa di strada che riguardano i servizi sociali intercomunali riceveranno un contributo aggiuntivo di 8.400 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA