Sei in Gweb+

FURTO

Presi di mira gli uffici di Legambiente. Forzata la porta, danni ingenti

27 agosto 2019, 05:06

Presi di mira gli uffici di Legambiente. Forzata la porta, danni ingenti

Raid dei ladri in via Bizzozero. Bruttissima sorpresa per le guardie ecologiche di Legambiente la cui sede nella notte tra sabato e domenica è stata visitata dai ladri.

Non è la prima volta, spiegano i volontari dell'associazione, dal momento che è la quarta volta in tre anni che la sede riceve la poco gradita visita dei ladri.

 

L'ultimo raid è stato scoperto domenica mattina dal presidente di Legambiente Bruno Marchio che ha avvertito le guardie ecologiche la cui sede si trova nello stesso complesso che ospita l'associazione ambientalista.

 

I ladri stavolta non avrebbero portato via niente, ma si sono lasciati comunque dietro una lunga scia di devastazione.

Dopo aver forzato la porta d'ingresso, sono saliti al primo piano dello stabile dove hanno forzato la porta semiblindata di accesso delle guardie ecologiche.

Una volta all'interno della sede, hanno aperto armadi e cassetti dove l'associazione custodisce documenti importanti per la sua attività. Insomma, non hanno rubato nulla ma hanno fatto dei danni e buttato tutto all'aria. In altre occasione avevano portato via un computer e articoli di cancelleria.

«Ogni volta speriamo sempre che sia l'ultima - sospira una guardia ecologica di Legambiente - ma purtroppo finora non è stato così».

r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA