Sei in Gweb+

AZIENDE

Venduta la «Lavanderia La salsese»: mantenuti sede a Salso e posti di lavoro

30 agosto 2019, 05:03

Venduta la «Lavanderia La salsese»: mantenuti sede a Salso e posti di lavoro

È stato siglato nei giorni scorsi l’accordo per la vendita di una delle maggiori aziende salsesi, la «Lavanderia La salsese» di Renato Ferrari, storico riferimento locale per il noleggio e per il lavaggio di biancheria per alberghi e ristoranti con ritiro e consegna. La proprietà è ora passata nelle mani della lavanderia industriale «New Fleur», che ha la sua sede centrale a Coltaro di Sissa e che a sua volta opera nell’ambito del ramo alberghiero e della ristorazione.

Dall’iniziativa e dai sogni del fondatore Renato Ferrari nel 1956 nacque a Salsomaggiore una piccola bottega dedicata al lavaggio ad acqua di biancheria per alberghi. Da allora, la sede è sempre rimasta in via Patrioti, così come la proprietà, che è sempre rimasta in capo ad un’unica famiglia sin dal giorno dell’apertura. Agli inizi degli anni ‘70 al servizio di lavaggio si è aggiunto quello di noleggio, grazie alla collaborazione con aziende quali Rivolta Carmignani, Frette e Gastaldi. Inoltre, all’attività svolta nell’ambito alberghiero si è unita successivamente quella nel ramo della ristorazione. Negli anni la lavanderia di via Patrioti si è ulteriormente sviluppata, sino a raggiungere le dimensioni attuali, con una superficie di 3mila metri quadrati e oltre 50 dipendenti.

La clientela non comprende solo le principali attività ricettive della località termale, ma grandi alberghi di Milano, Reggio Emilia, Bologna e ultimamente anche di Castrocaro Terme.

Durante la discussione sul passaggio di proprietà, i rappresentanti sindacali hanno chiesto all'azienda acquirente il mantenimento dei livelli occupazionali e della sede operativa a Salsomaggiore. «La New Fleur ha garantito il mantenimento dei livelli occupazionali e della sede operativa a Salsomaggiore – fanno sapere dal sindacato Filctem Cgil di Parma –. A settembre comunque si svolgerà una riunione più approfondita a seguito della quale avremo notizie più dettagliate».

Si tratterà dunque di un passaggio senza conseguenze per i dipendenti, con la «Lavanderia La salsese» che dopo 63 anni cambierà proprietà ma continuerà ad operare nella città termale. r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA