Sei in Gweb+

In viale Duca Alessandro

Due negozi svaligiati in una notte

16 settembre 2019, 05:08

Due negozi svaligiati in una notte

LUCA PELAGATTI

Non hanno fatto nessuna fatica. Sono entrati da due finestrelle praticamente affiancate e non hanno trovato sbarre o protezioni particolari. E prima di andarsene con il fondo cassa hanno dovuto solo fare la fatica di spegnere le telecamere. Per evitare di essere ripresi durante la razzia.

E' stata una notte da dimenticare quella tra sabato e ieri in viale Duca Alessandro.

Lo dicono, trattenendo a stento la rabbia, i titolari del negozio di fiori e della pizzeria al taglio che si trovano, porta a porta, al civico 9, entrambi visitati da ladri decisamente fortunati.

«Sono entrati dal cortile, salendo sopra i garage e arrivando alla finestra sul retro che io tenevo aperta per garantire il ricambio d'aria alle piante», spiega la titolare nel negozio di fiori.

«Probabilmente erano in due: uno ha fatto da scala all'altro che è entrato nel negozio e per prima cosa ha tolto la corrente alle telecamere. Quindi ha preso il cassetto con il fondo cassa che ha provato ad aprire. Non riuscendoci, semplicemente, se l'è portato via». Ma non è andato lontano. Usando la stessa tecnica i ladri sono arrivati alla finestra del negozio attiguo, la pizzeria Il Duca.

«Da noi hanno aperto la finestra e tagliato le zanzariere. Quindi sono entrati», aggiunge il titolare che oltre alle telecamere fisse aveva posizionato anche un sensore portatile nascosto su uno scaffale. «Ma lo hanno trovato e lo hanno portato via. Poi hanno aperto la cassa e portato via il fondo e una parte di incasso».

In totale la razzia ha fruttato qualcosa più di 500 euro e ieri mattina i negozianti si sono trovati a fare la conta dei danni dopo aver, ovviamente, avvisato i carabinieri.

«Faremo denuncia, faremo quello che si deve fare», conclude la titolare del negozio di fiori. «Ma resta una grande amarezza. Non per la cifra, è ovvio. Ma perche ci sentiamo vittime indifese».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA