Sei in Gweb+

via Passo della Cisa

I ladri colpiscono di nuovo in un asilo

09 ottobre 2019, 05:05

I ladri colpiscono di nuovo in un asilo

LUCA PELAGATTI

 

Le porte delle scuole e, ovviamente, anche degli asili, sono pensate per permettere una rapida uscita dei bambini e dei ragazzi in caso di emergenza. E di conseguenza non sono certo blindate.

Una scelta fatta in base alla sicurezza. Che però per qualcuno si trasforma in una utile debolezza.

Lo dimostra quanto accaduto nei giorni scorsi nell'asilo nido «Pifferaio magico» di via Passo della Cisa, nella zona di via Parigi dove qualcuno durante la notte si è infilato tra le classi e le sale dei bambini. Cercando qualche spicciolo da portare via.

Il colpo rispetta un modus operandi che, purtroppo, sembra ormai essere di moda. E sono davvero troppi gli istituti visitati dai ladri che sanno benissimo di rischiare molto poco. Anche se, per contrappasso, pure il bottino è quasi sempre da saldi di fine stagione.

La razzia in via Passo della Cisa non fa eccezione. Secondo quando emerso fino ad ora i ladri sono entrati senza fare troppa fatica forzando una delle porte dotate di maniglione antipanico. Un'effrazione che per fortuna non ha provocato danni pesanti alla struttura ma che ha comunque permesso ai ladruncoli di entrare. Se cercavano cose di valore sono rimasti delusi: e così dopo essersi un po' guardati intorno hanno puntato ai distributori automatici di bibite e merendine che sono stati scassinati per arrivare alle monete contenute nelle gettoniere. Da quantificare il valore del denaro: ma probabilmente si tratta di qualche decina di euro. Quindi se ne sono andati e solo al mattino il personale si è accorto della visita notturna. Ovviamente sono state allertate le forze dell'ordine e sul posto sono arrivati gli uomini delle volanti della questura. I poliziotti hanno raccolto le immagini registrate dalle telecamere che ora verranno analizzate attentamente per arrivare all'identificazione dei responsabili. Questo furto arriva a soli pochi giorni di distanza da un colpo analogo alla scuola dell'infanzia Millecolori di via fratelli Bandiera. Anche lì bottino scarso: ma per entrare era stata rotta una porta installata da poco del valore di alcune migliaia di euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA