Sei in Gweb+

Lemignano

Furti e devastazione al centro addestramento cani

15 ottobre 2019, 05:07

Furti e devastazione al centro addestramento cani

COLLECCHIO Gli strascichi della razzia compiuta da alcuni ladri che si sono serviti di un trattore come ariete per scardinare la cassa automatica della stazione di servizio Te di Lemignano, qualche giorno fa, non sono ancora finiti.

STRADA DELLE BISCE

Gli stessi ladri, infatti, hanno lasciato distruzione e creato diversi danni anche nella zona circostante. Lo testimoniano i gestori del centro di addestramento cani Nara e Agor su strada delle Bisce, sempre nella zona di Lemignano.

TRE BOX

Gli stessi soggetti che hanno portato a segno il furto della cassa automatica del distributore sradicandola dalla base in cemento e portandola via, si sono introdotti all’interno dell’area di addestramento cani, di notte. Hanno praticamente distrutto tutto quello che hanno trovato vandalizzando ben tre box. Hanno scavalcato la rete a protezione dell’area, alta due metri, sono entrati nel primo box che serve per espletare qualche piccola attività amministrativa e hanno messo tutto a soqquadro.

LA REAZIONE

Così come nel secondo box adibito a magazzino. Nel terzo, adibito a zona ristoro, hanno scardinato la macchinetta del caffè impossessandosi degli spiccioli al suo interno e poi, una volta all’esterno, hanno aperto anche un’altra macchinetta per le merendine: hanno preso anche quelle, assieme a delle bibite. «E’ davvero sconsolante – spiega la gerente dell’area –: il quadro che abbiamo visto alla mattina quando siamo arrivati di ha lasciati senza parole». Hanno anche divelto il cartellone con il nome del centro.

INTERVENTO DECISIVO

Prima di uscire hanno provato a rubare un piccolo trattore del valore di circa 6mila euro: non ci sono riusciti perché era presente, per qualche notte ospite della struttura, un cane da addestrare che ha iniziato ad abbaiare e li ha messi in fuga. Prima di andarsene dopo il furibondo raid hanno preso anche alcune cesoie per tagliare la rete metallica, poi si sono dileguati nella notte. I proprietari, a questo proposito, chiedono al Comune di prevedere qualche lampione almeno nel primo tratto di via delle Bisce che è sempre completamente al buio. G.C.Z.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COLLECCHIO Gli strascichi della razzia compiuta da alcuni ladri che si sono serviti di un trattore come ariete per scardinare la cassa automatica della stazione di servizio Te di Lemignano, qualche giorno fa, non sono ancora finiti. STRADA DELLE...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal