Sei in Gweb+

Solignano

Raid dei ladri al supermercato: rubato contante e gravi danni

24 ottobre 2019, 05:05

Raid dei ladri al supermercato: rubato contante e gravi danni

VALENTINO STRASER

SOLIGNANO Colpo al supermercato Ecu di Solignano. L’ultima «visita» risaliva a oltre tre anni fa, nel 2016. La tecnica usata dai ladri è la stessa del precedente colpo.

Il fatto è accaduto l'altra notte e sul furto stanno indagando i carabinieri della stazione di Solignano che hanno avviato le indagini e ieri hanno svolto un sopralluogo, guidato dal comandante, il luogotenente Mauro Bignami.

I ladri hanno agito indisturbati, vista la zona decentrata dove si trova il supermercato, situato a lato della strada provinciale di Fondovalle Taro, alle porte del paese, prospiciente l’area di una vecchia fonderia.

Come nel colpo del 2016, gli ignoti sono entrati dal retro del supermercato, da un’area dove non ci sono abitazioni, al riparo da occhi indiscreti. I ladri hanno salito i gradini metallici, forzato la porta e poi si sono introdotti nel locale. Per agire indisturbati hanno manomesso l’impianto di allarme, provocando ingenti danni.

Dopo aver tolto l’energia elettrica si sono messi in cerca della cassaforte, che però non è stata individuata dai ladri. Nell’operazione, i malviventi si sono poi introdotti nel locale della mensa e hanno prelevato denaro contante dalla cassetta di sicurezza.

La tecnica adottata e le attrezzature utilizzate per il colpo lasciano presumere che si trattasse di professionisti.

Ingenti i danni alla struttura, per la manomissione dell’impianto elettrico e quello di allarme, oltre ai cibi deteriorati nei frigoriferi a causa della mancanza di energia elettrica. La vicenda ha suscitato preoccupazione e amarezza fra i solignanesi.

Il supermercato ha comunque aperto le porte ai clienti già nella mattinata di ieri, e solo nei prossimi giorni sarà possibile effettuare una stima più accurata dei danni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA