Sei in Gweb+

Evento

La notte del Parmigiano contro i dazi

27 ottobre 2019, 05:03

La notte del Parmigiano contro i dazi

MARIAGRAZIA MANGHI

Il Parmigiano Reggiano è sotto l'attacco dei dazi americani e in tanti si stanno organizzando per difenderlo. #iostocolparmigianoreggiano è l'iniziativa che ha portato al Caseificio della Musica Bertinelli di Noceto oltre cento persone che hanno manifestato il loro sostegno a difesa del prodotto tipico.

All'interno della manifestazione nazionale «Parmigiano Reggiano Night» due serate a cui hanno aderito oltre 150 ristoranti in tutta Italia, che hanno celebrato il Parmigiano Reggiano con menu dedicati, per esaltarne il gusto e la versatilità, nel locale creato dalla famiglia Bertinelli è stato organizzato un evento speciale: cena e un selfie di gruppo per la salvaguardia di un'eccellenza frutto del lavoro di numerose aziende agricole che hanno scelto di percorrere la strada della qualità.

Per l'occasione, nel menù è stato aggiunto un piatto speciale servito come antipasto: il medaglione di Parmigiano Reggiano 24 mesi su purea di patate viola e crumble di prosciutto crudo di Parma stagionato 24 mesi.

Successivamente, intorno alle 23.30 è stata aperta davanti a tutti i presenti una forma di Parmigiano Reggiano di 24 mesi di stagionatura utilizzando l'antico metodo dei coltelli e poco dopo sono state distribuite le t-shirt nere con la scritta #iostocolparmigiano per la foto di gruppo, che sarà inviata al capo di gabinetto della Casa Bianca, a sostegno della Dop.

Erano presenti insieme a Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, i sindaci del territorio parmense Michele Giovanelli di Medesano, Nicola Cesari di Sorbolo Mezzani e Andrea Massari di Fidenza, l'artista Flavio Kampah e il campione dello sport Norberto de Angelis.

«Diciamo grazie per il sostegno a tutte le persone che in occasione della Parmigiano Reggiano Night ci hanno dimostrato di considerare il nostro formaggio un vero tesoro da difendere - ha commentato Bertinelli -. La loro voce ci aiuterà a farci sentire ancora di più con il governo e con l'Unione Europea, affinché siano intraprese tutte le azioni necessarie a difendere un patrimonio che fa parte, non solo della nostra tradizione, ma della nostra cultura e che produce un valore al consumo pari a 2,4 miliardi di euro, dando lavoro a ben 50 mila persone sul territorio. A causa dei dazi di Trump, l'Italia si trova a pagare una bolletta veramente insensata. A questo punto servirà un piano di intervento straordinario dell'Unione Europea – un sostegno per assorbire il colpo rilanciando azioni di sviluppo – per evitare che gli effetti dei dazi diventino traumatici per la nostra filiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MARIAGRAZIA MANGHI Il Parmigiano Reggiano è sotto l'attacco dei dazi americani e in tanti si stanno organizzando per difenderlo. #iostocolparmigianoreggiano è l'iniziativa che ha portato al Caseificio della Musica Bertinelli di Noceto oltre...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal