Sei in Gweb+

VIABILITÀ

Provincia, al via 10 milioni di lavori sulle strade

03 novembre 2019, 05:08

Provincia, al via 10 milioni di lavori sulle strade

GIAN LUCA ZURLINI

Da poco meno di un anno ha ricevuto dal presidente della Provincia Diego Rossi la delega a responsabile della Viabilità. E con Giovanni Bertocchi che ha raccolto il testimone dall'attuale primo cittadino di Bedonia Gianpaolo Serpagli, abbiamo tracciato con un bilancio dell'attività svolta e dei progetti e dei cantieri in arrivo per il 2020 sui circa 1500 chilometri di strade della Provincia che però si dovrebbero presto ridurre.

ALL'ANAS 220 CHILOMETRI

Nel 2020 la Provincia conta infatti di poter trasferire all'Anas 220 chilometri di strade oggi di sua competenza. «Si tratta - spiega Bertocchi - di un ritorno all'Anas di ex strade statali. In particolare sono la Massese da Parma fino al Passo del Lagastrello, della Fondovalle Taro fino al passo del Cento Croci, dell'Asolana, con il nuovo ponte sul Po del quale predisporremo comunque il progetto preliminare per una spesa di un milione e mezzo di euro per poi consegnarlo all'Anas e della Ponte Recchio-Fornovo oltre che di qualche tratto ai confini col Piacentino. Con questo trasferimento potremo dedicare maggiori risorse alla strade che rimarranno di nostra competenza».

LAVORI A BOSCHETTO

Venendo ai cantieri e ai lavori che la Provincia ha in corso o appalterà nei prossimi mesi, sono molti gli interventi: «È partito nei giorni scorsi il cantiere a Boschetto, dove con una spesa di 900mila euro riporteremo la Massese sul tracciato originario prima della frana del 2013 e con questo avremo chiuso quasi tutti i problemi derivati da quell'anno terribile, anche se rimane aperto il problema della strada per Schia, che richiede però fondi ingenti oggi non disponibili». Bertocchi, con a fianco il neo-ingegnere capo dell'ente Giampaolo Monteverdi in arrivo dal Comune di Parma, prosegue l'elenco: «Entro fine anno saranno affidati i lavori per tre rotatorie sulle provinciali per 900mila euro, 4 lotti di asfaltature che si potranno far partire in primavera per un milione e 200mila euro e quasi 30 interventi di consolidamento su frane e smottamenti per un milione e 600mila euro, per una spesa complessiva di quasi 5 milioni di euro».

INTERVENTI SUI PONTI

Detto del ponte di Colorno, che passerà ad Anas, il punto dolente resta quello di Ragazzola: «Qui purtroppo la situazione è molto critica a causa dell'usura delle travi dovuta all'uso del sale durante l'inverno e ai carichi eccessivi in transito. Abbiamo aggiudicato altri 6 milioni di lavori ma serviranno ancora altri fondi per mettere in sicurezza il ponte e ripristinare la circolazione senza limitazioni». Andando verso la montagna un altro cantiere importante, per una spesa di 3 milioni e mezzo di euro, sarà quello del ponte sul Mozzola, nel comune di Valmozzola. «A questo - aggiunge Bertocchi - si sommeranno i controlli e interventi sulle centinaia di ponti che si trovano sulle nostre strade».

2019 DA RECORD

Bertocchi, infine, ricorda che «nel 2019, grazie ai fondi ricevuti e a un bilancio ereditato in perfetta salute, abbiamo effettuato numerosi investimenti. Sui ponti del Po la spesa è stata di oltre 15 milioni di euro, cui si aggiunge oltre un milione e mezzo per altri lavori come quelli sul ponte di Torrile sulla Parma o quello di Ponte Vetrioni sul Ceno a Varsi e sul Lorno a Colorno». Sempre nel 2019 sono state fatte asfaltature per quasi 6 milioni di euro, manutenzione ordinaria per 4 milioni e 16 affidamenti per lavori in emergenza per 2 milioni di euro. «L'intenzione - conclude Bertocchi - è di rispondere con prontezza a tutte le emergenze e aumentare la manutenzione per rendere le nostre strade più sicure. È un impegno difficile, ma sono sicuro che ce la faremo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

GIAN LUCA ZURLINI Da poco meno di un anno ha ricevuto dal presidente della Provincia Diego Rossi la delega a responsabile della Viabilità. E con Giovanni Bertocchi che ha raccolto il testimone dall'attuale primo cittadino di Bedonia Gianpaolo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal