Sei in Gweb+

MEZZANI

Addio a Gianni Samini, pittore naïf che narrava la Bassa

11 novembre 2019, 05:02

Addio a Gianni Samini, pittore naïf che narrava la Bassa

CRISTIAN CALESTANI

MEZZANI - «Ho sempre amato le sfide: nel lavoro, nella pesca e nella vita. Ora sono immerso nella pittura. Dipingo come so fare. E lavoro tutti i giorni perché dipingere, per me, è come respirare». Parlava così della sua grande passione Gianni Samini, il pittore naïf di Mezzani scomparso a 73 anni. Nativo di Copermio di Colorno, ha poi vissuto e lavorato, in una serigrafia, a Mezzani. Per più di quarant’anni si è dedicato all’arte con le terracotte fatte vivere con l’innesto di oggetti di uso quotidiano e le tele che raffigurano scene di vita quotidiana in una Bassa d’altri tempi. Dai lavori ad olio degli anni ‘70 alle tele affrescate degli anni 2000, dalle lotte del gallo Arturo con i «rivali» del pollaio alle scene di pesca rigorosamente in riva al Po o ai girasoli. Nel 1999 Samini fu nominato accademico nella sezione arte dalla presidenza generale dell’Accademia di Verbano e fu inserito nell’archivio storico del museo delle Arti di Palazzo Bandiera e nell’archivio della Biennale di Venezia.

Lascia la moglie Marisa; i figli Gianluca, Simona e Sabrina, i nipoti ed il caro amico d’infanzia Giorgio Artoni, al suo fianco sino all’ultimo. Il funerale sarà celebrato domani alle 9,30 partendo dall’ospedale Maggiore per la chiesa di Mezzano Superiore.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CRISTIAN CALESTANI MEZZANI - «Ho sempre amato le sfide: nel lavoro, nella pesca e nella vita. Ora sono immerso nella pittura. Dipingo come so fare. E lavoro tutti i giorni perché dipingere, per me, è come respirare». Parlava così della sua grande...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal