Sei in Gweb+

FORNOVO

Addio a Lombatti, concessionario d'auto appassionato di sport

13 novembre 2019, 05:06

Addio a Lombatti, concessionario d'auto appassionato di sport

FORNOVO Si terranno questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale i funerali di Giancarlo Lombatti, scomparso all’età di 90 anni. Con lui se n’è andato un altro pezzo di storia della celebre azienda fornovese e anche un rappresentante della storia sportiva del paese.

Lo sport era infatti una tradizione di famiglia. A cominciare dal padre, Mario, tra i primi a correre la «Coppa Littorio», ora Mille Miglia, oltre che spiccare nel ciclismo, disciplina che lo vide vincitore della Varese - Campo dei Fiori.

Con queste premesse, con la passione per lo sport che si respirava in casa, Giancarlo non poteva che essere «contagiato»: ancora giovanissimo entrò a fa parte delle squadre giovanili del Parma, stimolato anche dalle imprese sportive dello zio Benvenuto, giocatore di serie A nella squadra del Livorno.

Dall’esperienza del calcio a quella delle due ruote, il passo fu breve. Sempre sostenuto dal padre Mario, Giancarlo s’impose in diverse competizioni a carattere locale.

Nel giro di qualche anno fu però costretto a lasciare l’attività sportiva per entrare nell’azienda di famiglia, che agli arbori si occupava di trasporti turistici con pullman. Dai pullman turistici si passò alle automobili, con servizio taxi: il padre Mario rimane negli annali dell’Aci, essendo tra i primi a conseguire la patente di guida.

L’azienda si sviluppò, sulla scia del progresso di quegli anni, grazie anche al contributo di Giancarlo: negli anni Sessanta venne costruita l’attuale sede in via Nazionale a Fornovo e l’aumentato lavoro richiamò in azienda i Lombatti della seconda generazione.

Parallelamente al lavoro, la passione per lo sport continuò ad accompagnare Giancarlo Lombatti che negli anni Settanta ricoprì per un lungo periodo il ruolo di presidente della società sportiva del «Fornovo Calcio». Impegno, passione e gentilezza sono i tratti distintivi che lo accompagnarono in questa esperienza, come nella quotidianità: doti che lo resero benvoluto da tutti e che gli vennero riconosciute da amici e semplici conoscenti.

Giancarlo, con i fratelli, fondò la concessionaria tuttora operante: nel 1964 venne infatti ufficialmente acquisita la concessione per la vendita delle vetture Fiat con l’attuale denominazione «Fratelli Lombatti». Con i suoi collaboratori più fedeli, Giancarlo intuì in seguito la necessità di aprire il mercato ad altri marchi automobilistici e venne aperta la società Euroauto.

Si ritirò dal commercio circa quindi anni fa, per dedicarsi interamente alla famiglia e agli adorati nipoti. E anche per dedicarsi agli amici, con i quali adorava giocare a briscola in uno dei bar del paese.

Giancarlo Lombatti se n’è andato nello stesso giorno, a due anni di distanza, dalla moglie Norma, la compagna di una vita.

Le esequie sono previste alle 14,30, con partenza dalla sala del commiato di via Di Vittorio fino alla pieve. Do.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

FORNOVO Si terranno questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale i funerali di Giancarlo Lombatti, scomparso all’età di 90 anni. Con lui se n’è andato un altro pezzo di storia della celebre azienda fornovese e anche un rappresentante della storia...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal