Sei in Gweb+

LUTTO

Lesignano piange Alice: il suo sorriso si è spento a 20 anni

19 novembre 2019, 05:08

Lesignano piange Alice: il suo sorriso si è spento a 20 anni

MARIA CHIARA PEZZANI

LESIGNANO La comunità di Lesignano è stata profondamente scossa dalla prematura scomparsa di Alice Stucchi, la ventenne la cui vita è stata spezzata da una malattia che non le ha dato scampo. Il male non era riuscito, però, a spegnere il suo sorriso, anche in questi mesi segnati dalla sofferenza.

Ieri mattina la notizia si è diffusa anche nei corridoi dell’Istituto scolastico di Lesignano, scuola che Alice ha frequentato da studentessa e dove lo scorso anno scolastico era tornata in veste di insegnante per praticare il tirocinio, sedendo dietro la cattedra e toccando con mano quello che voleva fosse il suo futuro lavorativo. Il suo più grande desiderio, infatti, era quello di diventare maestra, una professione che amava e per la quale, nonostante la malattia, continuava a studiare pensando al momento in cui sarebbe tornata in mezzo ai suoi bambini. Le insegnanti ieri mattina hanno parlato di Alice insieme ai suoi alunni, che oggi frequentano la terza elementare, e con loro hanno ricordato il suo sorriso, la sua disponibilità, la grande attenzione per i suoi studenti, in particolare per coloro che avevano delle difficoltà.

Per chi l’ha conosciuta Alice era la vita, una forza della natura, dirompente, instancabile. Tante le attività nelle quali si impegnava: lo sport, il nuoto, le lezioni di canto per esercitare la sua splendida voce.

La malattia ha messo a dura prova il suo fisico ma non ha scalfito il suo spirito. Una forza esemplare dimostrata anche dalla mamma Sara, dal papà Andrea e dal fratello Francesco. Alice aveva l’innata capacità di individuare le persone in difficoltà e di porsi in loro aiuto e difesa, come quando da piccola, durante una vacanza al mare, aveva sfidato dei ragazzi più grandi pur di difendere un’altra bambina. Alice era una presenza a volte forse ingombrante per i modi decisi, ma con la sua risolutezza è stata in grado di cambiare la vita di tante persone.

Amava il divertimento, la gioia della buona compagnia, la colazione al bar. Nonostante la fatica, negli ultimi giorni, ha voluto circondarsi degli amici, che le sono stati accanto fino all’ultimo respiro. E anche nei momenti di maggiore sconforto, ripeteva con forza: «la vita è bella». Oggi alle 10.30 gli amici e la comunità si stringeranno ai familiari per rivolgere ad Alice un ultimo saluto. I funerali partono dall’abitazione in strada Della Bassa per la chiesa parrocchiale di Lesignano. La famiglia ha espresso il desiderio di destinare eventuali donazioni all'associazione Noi per loro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MARIA CHIARA PEZZANI LESIGNANO La comunità di Lesignano è stata profondamente scossa dalla prematura scomparsa di Alice Stucchi, la ventenne la cui vita è stata spezzata da una malattia che non le ha dato scampo. Il male non era riuscito,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal