Sei in Gweb+

Sorbolo Mezzani

Mensa scolastica, i controlli dei Nas

21 novembre 2019, 05:05

Mensa scolastica, i controlli dei Nas

SORBOLO MEZZANI - Dopo le polemiche, i controlli. Ieri mattina nella mensa scolastica dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia di Sorbolo - oggetto nei giorni scorsi di una contestazione in merito alla qualità e alla quantità del cibo da parte di una ventina di genitori - è stato compiuto un controllo dei carabinieri del Nas, il Nucleo antisofisticazioni e sanità. Quella dei Nas è stata un'ispezione igienico-sanitaria con acquisizione di documentazione come tante ne avvengano durante l'anno negli istituti scolastici di tutta la provincia, ma che ha ovviamente assunto un «peso» diverso a seguito delle proteste dei giorni scorsi.

Al termine dell'ispezione è stato redatto un verbale dal quale emergono, secondo le informazioni acquisite dall'assessore comunale alla Scuola Sandra Boriani, giudizi positivi sulle modalità di gestione del servizio mensa affidato dallo scorso gennaio all'azienda So.Vite che dispensa circa 500 pasti al giorno. «L'ispezione dei Nas - sottolinea Boriani - rientra nella normale attività di controllo. Già altre ne erano state eseguite in passato nelle mense del nostro comune».

Secondo quanto riportato nel verbale, il cui contenuto potrà essere reso noto nel dettaglio nei prossimi giorni, non sarebbero emerse particolari irregolarità. «Da una situazione sotto diversi aspetti incomprensibile come la protesta di un gruppo di genitori che si è rivolto subito alla stampa, prima di un confronto con tutti gli organi preposti (scuola, commissione mensa e comune) - aggiunge Boriani - è scaturita l'opportunità di fare ulteriore chiarezza rispetto alla qualità del servizio sia in termini di modalità di preparazione dei pasti che di conservazione del cibo. Il controllo dei Nas non ha messo in evidenza particolari criticità. Anzi va nella stessa direzione della commissione esterna, affidata ad una ditta specializzata del settore dalla nostra amministrazione, con la quale intendiamo controllare ogni aspetto della preparazione e della somministrazione dei pasti. Di certo come amministratori, da sempre pronti al dialogo con i cittadini, siamo rimasti basiti di fronte alla scelta di un gruppo di genitori di voler creare un caso, senza prima avere un confronto». c.cal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SORBOLO MEZZANI - Dopo le polemiche, i controlli. Ieri mattina nella mensa scolastica dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia di Sorbolo - oggetto nei giorni scorsi di una contestazione in merito alla qualità e alla quantità del cibo da parte di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal