Sei in Gweb+

BILANCIO REGIONALE

Dalle infrastrutture alla cultura: ecco i finanziamenti

02 dicembre 2019, 05:03

Dalle infrastrutture alla cultura: ecco i finanziamenti

KATIA GOLINI

Dalle infrastrutture - aeroporto Verdi in primis - agli asili, dall'assistenza ad anziani e disabili agli alloggi universitari, dalla sanità alla cultura: il bilancio 2020 dell'Emilia Romagna, ultimo atto della giunta Bonaccini prima del voto del 26 gennaio, domani otterrà il via libera dell'aula (è già stato approvato in commissione). Circa 40 milioni i fondi destinati al nostro territorio e una ventina le voci relative. Senza contare i cento circa previsti per il completamento del tratto di Cispadana sino allo svincolo sull'Asolana e opere complementari nel tratto tra Brescello e Colorno, oltre al nuovo ponte sull'Enza a Coenzo.

«Dopo molti anni - commenta il consigliere regionale Massimo Iotti, che sarà anche relatore in aula - con questo bilancio Parma, insieme alla sua provincia, ha assunto il ruolo centrale che si merita. Anche grazie alle capacità progettuali dei suoi amministratori. Va detto che, con questo bilancio, Parma e il Parmense si attestano tra i primi posti in regione per capacità di attrarre finanziamenti».

E' lunga la lista degli interventi che la regione si appresa a sostenere, tra progetti già presentati o ancora da elaborare. Innanzi tutto sono confermati i 12 milioni previsti - annunciati da tempo, ma da domani ufficialmente contabilizzati - per l'aeroporto «Giuseppe Verdi», destinati al piano di potenziamento infrastrutturale, ossia all'allungamento della pista d'atterraggio (da 2240 metri arriverà a 2900 per consentire il transito da Parma di velivoli di maggiori dimensioni rispetto alle attuali), alla creazione di aree di sosta per gli aeromobili e opere accessorie di viabilità. Per grandi opere, altri sei milioni sono destinati alla cassa d'espansione sul Baganza e 4,2 per l'adeguamento della linea ferroviaria Parma-Suzzara, che sarà dotata di nuovi convogli, con la realizzazione di un sottopasso a Sorbolo e il superamento di ulteriori passaggi a livello nel tratto tra Sorbolo e Parma.

Un'altra fetta consistente di finanziamenti (7 milioni) andrà al Comune di Polesine Zibello alla voce «difesa del territorio», in relazione alla foce dell'Ongina (intervento previsto nel 2021), e al Comune di Sorbolo Mezzani, per l'innalzamento degli argini golenali, in località Bocca d'Enza.

Sette milioni a disposizione per la sistemazione delle strade comunali di montagna, uno per la manutenzione dei ponti.

Sul fronte sanità, oltre al piano di investimenti per la costruzione di ospedali regionali (900 milioni per il quinquennio 2015-2020), tre milioni circa sono destinati a Parma e provincia per l'abolizione del superticket e sostegno alle famiglie numerose. Più ricco anche il fondo regionale per gli anziani non autosufficienti e per i disabili.

Sul fronte cultura confermato il milione e mezzo per Parma 2020 (da utilizzare insieme a Reggio e Piacenza) e assegnati alla Fondazione Toscanini, orchestra stabile dell'Emilia Romagna, tre milioni e mezzo all'anno per tre anni.

In arrivo fondi, tra l'altro, anche per asili nido, scuole materne (tre milioni destinati alla riduzione delle rette), scuole superiori (due milioni per interventi di adeguamento) e alla creazione di nuovi alloggi universitari (5 milioni prevedibili per Parma nel triennio 2020-2021). Confermate le agevolazioni ai pendolari che viaggiano in treno e utilizzano il trasporto pubblico.

«L'aumento delle risorse messe a disposizione dei territori - chiosa Iotti - è stato possibile grazie all'aumentata capacità di produrre investimenti da parte dell'ente e dai risparmi nella gestione corrente pari a circa 80 milioni l'anno in spese generali ed efficientamento della macchina amministrativa. Nei prossimi cinque anni si andranno ad investire oltre 190 milioni euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

KATIA GOLINI Dalle infrastrutture - aeroporto Verdi in primis - agli asili, dall'assistenza ad anziani e disabili agli alloggi universitari, dalla sanità alla cultura: il bilancio 2020 dell'Emilia Romagna, ultimo atto della giunta Bonaccini prima...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal