Sei in Gweb+

FONTANELLATO

La letterina vola da Verona al Parmense: la bambola arriva davvero

13 dicembre 2019, 05:08

La letterina vola da Verona al Parmense: la bambola arriva davvero

CHIARA DE CARLI

FONTANELLATO La piccola Malak vive con la sua famiglia in provincia di Verona. Ogni mattina, attorno alle 8, inizia la sua giornata di giochi e piccoli laboratori alla scuola materna San Giuseppe di Villafranca. La mattina del 3 dicembre scorso, aiutata dalla maestra, ha preparato un bel bigliettino con una piccola richiesta per Santa Lucia. «Cara Santa Lucia, quest'anno sono stata buona - ha premesso - vorrei per favore una bambola con il ciuccio» e dopo la firma ha aggiunto «ti voglio bene» e lo ha legato al filo di un palloncino colorato e bello gonfio.

Insieme agli altri bimbi della scuola è quindi arrivata fino alla scalinata del duomo del paese e, lasciato libero di volare il suo speciale «postino», ha seguito il suo volo verso santa Lucia fino a quando non è sparito all'orizzonte. Da quel momento è iniziata la fiduciosa attesa di Malak, anche se nessuno sa quanto possa essere distante da Villafranca la casa di Santa Lucia e quanto, quindi, possa impiegare un palloncino ad arrivarci. E la fiducia è stata ripagata. Spinto dalle correnti e dai venti, il palloncino ha macinato decine di chilometri. Prima a sud, poi un pochino ad ovest seguendo il Po, e ancora giù verso la via Emilia, alla ricerca di qualcuno che potesse rispondere alla richiesta della «sua» bimba. Alla fine, si è infilato fra gli alberi nella campagna fontanellatese e si è appoggiato a terra, ben in vista. È stato trovato da Eufemio, fiorista con la passione per le api che lì vicino ha le sue arnie. «È incredibile che il palloncino non si sia incastrato tra i rami», ha commentato.

Raccolto il biglietto, che riportava sul retro l'indirizzo della scuola, Eufemio ha subito acquistato la «bambola col ciuccio», l'ha impacchettata e spedita. E ancora una volta la santa più amata dai bambini ci ha messo lo zampino, facendo arrivare il postino a destinazione proprio nella giornata di ieri, quando tutta la scuola si preparava a partecipare alla tradizionale messa di Santa Lucia in Duomo. Gli occhi sgranati e il grande sorriso con cui Malak ha scoperto il contenuto del pacco indirizzato a lei - immortalati dalle maestre e inviati via whatsapp - sono stati un bel regalo anche per Eufemio, diventato Santa Lucia per un giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CHIARA DE CARLI FONTANELLATO La piccola Malak vive con la sua famiglia in provincia di Verona. Ogni mattina, attorno alle 8, inizia la sua giornata di giochi e piccoli laboratori alla scuola materna San Giuseppe di Villafranca. La mattina del 3...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal