Sei in Gweb+

Soragna

Rita Turina muore una settimana dopo il marito

29 dicembre 2019, 05:04

Rita Turina muore una settimana dopo il marito

MICHELE DEROMA

SORAGNA Rita non è riuscita a sopravvivere più di una settimana, senza il suo Egidio. Si è rivelato per lei troppo grande il dolore per la scomparsa del marito – spirato il 20 dicembre scorso all'ospedale di Borgotaro – unito alla sofferenza per l'inesorabile decorso di una malattia contro cui la donna combatteva da ormai cinque anni: la 70enne soragnese Rita Turina si è spenta nella tarda serata di venerdì, nel reparto di oncoematologia dell'ospedale di Piacenza, dove si trovava ricoverata da diversi giorni in seguito all'aggravarsi delle proprie condizioni di salute.

Rita ha sempre combattuto il male «con la forza di una leonessa», spiega la cognata Anna: originaria di Fontevivo, sposò Egidio Dall'Asta dopo cinque anni di fidanzamento, e i due vissero «un amore straordinario», come lo definisce il figlio Roberto, che nacque due anni dopo le nozze dei genitori.

Sono stati «i migliori padre e madre che potessi mai desiderare». Rita lavorò a Soragna - il paese dove si trasferì insieme a Egidio nel maggio del 1969 - in un'azienda produttrice di legno compensato: la donna stette sempre accanto al marito, professionalmente impegnato come autista, anche nell'importante ruolo di collaboratore che Egidio assunse dopo la pensione, al circolo ricreativo degli anziani di Soragna.

A contraddistinguerla era «il sorriso, che non le è mai mancato – sottolinea l'amica Angela – anche negli ultimi anni, nonostante le sofferenze da lei provate nella malattia». Perché erano «la tenacia e l'amore che avete vissuto nella vostra famiglia», come le nipoti scrissero a Egidio e Rita in un emozionante testo letto durante i festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario di matrimonio, «a darvi la forza per fronteggiare le tante difficoltà della vita».

Una forza che Rita sentì mancare una settimana fa, con la scomparsa del marito Egidio: negli ultimi giorni, Rita si era così quasi mostrata rassegnata ad una malattia ormai giunta al suo tragico compimento.

I funerali della 70enne soragnese saranno celebrati martedì mattina, alle 11, nella chiesa parrocchiale di Soragna, dove domani sera alle 20.30 verrà recitato il rosario di suffragio.

Al termine delle esequie, la salma di Rita verrà cremata: l'urna della donna verrà poi tumulata nel camposanto del paese, insieme alle spoglie dell'amato marito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MICHELE DEROMA SORAGNA Rita non è riuscita a sopravvivere più di una settimana, senza il suo Egidio. Si è rivelato per lei troppo grande il dolore per la scomparsa del marito – spirato il 20 dicembre scorso all'ospedale di Borgotaro – unito alla...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal