Sei in Gweb+

STARLIGHT

Serena e Aurora, cheerleader d'argento a Vienna

29 dicembre 2019, 05:02

Serena e Aurora, cheerleader d'argento a Vienna

DAMIANO FERRETTI

Si allenano tre giorni alla settimana, con costanza e dedizione. Nelle loro esibizioni riescono ad unire la danza alla ginnastica acrobatica e ottengono spettacolari coreografie davvero sorprendenti. Con una costante: le loro esibizioni riescono sempre ad incantare il pubblico.

A Vienna le giovani atlete parmigiane Serena Caruso e Aurora Bersellini, che gareggiano per le «Starlight Cheerleaders», hanno conquistato la medaglia d’argento alla «Christmas Cheer Cup» nella categoria «Performance Cheer Doubles Hip Hop Junior», piazzandosi alle spalle di due ragazze della Grecia.

La competizione era Open e faceva parte dell’«European Cheer League», un circuito europeo aperto a numerose squadre provenienti da tutta Europa.

La compagine delle «Starlight Cheerleaders», formazione di cheerleading che partecipa a numerose competizioni nazionali ed internazionali, è presieduta da Federica Rosati e fa parte della Polisportiva Baganzola: sono trenta i ragazzi, tra Senior e Junior, che si preparano con scrupolosi allenamenti nella palestra della scuola media «Malpeli» di Baganzola.

La 16enne Serena Caruso abita a Parma e frequenta la classe terza del liceo linguistico «Marconi»; la 13enne Aurora Bersellini frequenta la terza alla media «Malpeli» di Baganzola.

Nel 2018 a Orlando, in Florida, le due ragazze hanno partecipato ai mondiali Icu (International cheer union), gareggiando nella categoria «Performance Cheer Hip Hop».

Quindi hanno ottenuto l'argento in Austria, «al termine di una competizione molto difficile a livello tecnico - commenta la head coach Morena Cerati - le nostre due giovani promettenti atlete sono arrivate seconde esibendosi in una routine davvero coinvolgente, opera della nostra collaboratrice e coach Nicolè Gotri».

Dopo questo prestigioso risultato Serena e Aurora stanno continuando la preparazione in vista delle nuove sfide che le attendono nei prossimi mesi insieme a tutta la squadra: in gennaio gareggeranno al «Ficec Acquaworld Open», in programma a Concorezzo nel milanese; e in marzo ad Ancona cercheranno durante i campionati italiani di guadagnare la qualificazione agli europei, in programma a Verona in luglio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

DAMIANO FERRETTI Si allenano tre giorni alla settimana, con costanza e dedizione. Nelle loro esibizioni riescono ad unire la danza alla ginnastica acrobatica e ottengono spettacolari coreografie davvero sorprendenti. Con una costante: le loro...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal