Sei in Gweb+

Richiesta ai sindaci della zona

«Unitevi per potenziare la linea Parma- Brescia»

05 gennaio 2020, 05:02

«Unitevi per potenziare la linea Parma- Brescia»

CRISTIAN CALESTANI

COLORNO «Si promuova un incontro con il coinvolgimento di tutti i sindaci dei paesi e delle città attraversati dalla linea ferroviaria Parma-Brescia affinché si studi una strategia per il rilancio di questa tratta».

La proposta è stata avanzata da Paolo Antonini, presidente del Comitato TrenoPonteTangenziale, gruppo di cittadini in prima fila nella battaglia per la riapertura dell'attuale ponte sul Po tra Colorno e Casalmaggiore e per la realizzazione del nuovo viadotto sul Grande Fiume entro dieci anni, termine ultimo di vita utile dell'attuale ponte riparato.

Tra le battaglie del Comitato vi è anche quella per migliorare le condizioni della linea ferroviaria Parma-Brescia gestita da Trenord che - pur essendo uscita nel 2019, dopo due anni di presenza, dalla classifica delle dieci peggiori tratte a livello nazionale secondo lo studio Pendolaria di Legambiente - continua ad essere contraddistinta da ritardi e soppressioni dei treni.

«È inaccettabile – ha sottolineato Antonini – che il collegamento tra due città universitarie e che producono buona parte del Pil del nostro Paese sia in queste condizioni. I sindaci si facciano promotori di un momento di confronto per discutere, in modo propositivo, delle infrastrutture del nostro territorio. La Bassa Parmense e la bassa Cremonese non possono essere soltanto meta dei pellegrinaggi liturgici in occasione delle varie tornate elettorali».

Da qui dunque l'appello di Antonini rivolto anche ai sindaci parmensi. «In merito alla nostra proposta – aggiunge Antonini – sono già giunti riscontri positivi in termini di disponibilità dai sindaci di Brescia, Colorno, Gussola e Piadena. Ora proseguiremo anche con gli altri». A ribadire l'importanza di rimettere al centro dell'agenda politica il tema ferroviario anche la componente del comitato Giulia Vezzoni in occasione di un incontro a Colorno con il candidato del Movimento 5 stelle alla presidenza della Regione Emilia Romagna, Simone Benini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CRISTIAN CALESTANI COLORNO «Si promuova un incontro con il coinvolgimento di tutti i sindaci dei paesi e delle città attraversati dalla linea ferroviaria Parma-Brescia affinché si studi una strategia per il rilancio di questa tratta». La proposta è...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal