Sei in Gweb+

BILANCIO

Salso, il Comune vende il palazzo dell'ex ufficio d'igiene

05 gennaio 2020, 05:01

Salso, il Comune vende il palazzo dell'ex ufficio d'igiene

Nel bilancio comunale approvato nel corso dell'ultima seduta del consiglio figura anche l'alienazione di alcuni immobili comunali la cui eventuale vendita, per un totale generale di circa 661 mila euro, potrà consentire all'amministrazione di utilizzare il ricavato per finanziare interventi di manutenzione straordinaria.

Gli immobili riguardano l'ex scuola di Montauro ed un appartamento in via Bodoni, già oggetto entrambi di alcune aste andate deserte, la palazzina di via Pascoli, che fino a non molto tempo fa ha ospitato gli uffici dell'economato dell'ente locale, e quella che è stata utilizzata dai servizi sociali - e in passato per l'ufficio d'igiene e per la biblioteca - nel parco Mazzini. Per quanto riguarda l'ex scuola di Montauro, sono ben due le aste andate deserte nel corso del 2017: la prima partendo da un importo base di 117 mila euro, la seconda con valore ribassato a 93 mila euro, che corrisponde più o meno all'ammontare di questo terzo tentativo di alienazione. Il fabbricato, realizzato nel 1966 ed adibito ad edificio scolastico, è stato chiuso nel 1976.

La struttura è stata utilizzata, subito dopo la chiusura, per attività di associazioni di volontariato e, per un certo periodo, per le celebrazioni eucaristiche domenicali dei frati di Sant'Antonio per i residenti e negli ultimi tempi come archivio comunale. Anche per quanto riguarda l'appartamento di via Bodoni, valutato poco più di 37 mila euro, l'amministrazione ha proceduto in passato ad un tentativo, fallito, di vendita.

La palazzina di via Pascoli, ex sede delle scuole medie, ha successivamente ospitato l'ufficio tributi del Comune fino al 2016, ovvero fino alla decisione di trasferirlo al palazzo dei congressi allo scopo di ottenere, nelle intenzioni dell'amministrazione, una razionalizzazione delle spese ed un accorpamento degli uffici. Ora la palazzina è in vendita ad un prezzo di 230 mila euro. Stesso discorso per quanto riguarda l'immobile che ha ospitato i servizi sociali, ora trasferiti in piazza Libertà: il valore per la vendita ammonta a 300 mila euro.

M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel bilancio comunale approvato nel corso dell'ultima seduta del consiglio figura anche l'alienazione di alcuni immobili comunali la cui eventuale vendita, per un totale generale di circa 661 mila euro, potrà consentire all'amministrazione di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal