Sei in Gweb+

COLORNO

Copermio, transenne e lampeggianti gettati nel fosso: vandalismi pericolosi

11 gennaio 2020, 05:01

Copermio, transenne e lampeggianti gettati nel fosso: vandalismi pericolosi

CRISTIAN CALESTANI

COLORNO - Un atto vandalico che ha messo a rischio la sicurezza di tutti i veicoli per diverse ore, soprattutto nella notte e nel corso di giornate contraddistinte da una fitta nebbia nella Bassa.

È quanto accaduto sulla strada dell’argine destro del torrente Parma a Copermio di Colorno, chiusa da domenica scorsa a seguito di un’ordinanza del sindaco di Colorno Christian Stocchi visto il preoccupante cedimento di una parte dell’argine, in merito al quale Aipo – ente competente in materia – ha già promesso un tempestivo intervento a partire dalla prossima settimana.

Spiega Stocchi: «È stato segnalato al Comune che le transenne e i fari lampeggianti posizionati all’inizio del tratto chiuso sono stati gettati giù dall’argine. I nostri operai sono dovuti scendere dall’argine, hanno dovuto recuperare tutto il materiale e riposizionarlo. Si tratta, senza dubbio, di un atto di inciviltà, ma soprattutto di un atto che mette a rischio la sicurezza delle persone, a maggiore ragione di notte e con la nebbia. È fin difficile fare un appello al senso civico - conclude amareggiato il sindaco - di fronte a fatti così evidenti e gravi. Non si sa neppure che parole usare».

La situazione di emergenza è dovuta al cedimento di una porzione d’argine di circa 300 metri di lunghezza con conseguente chiusura della strada che si trova sulla sommità arginale, una delle vie di collegamento tra la frazione di Copermio e i centri abitati di Colorno e Mezzani. L’ordinanza di chiusura dell’argine - che impedisce il transito tra l’incrocio con via Fontanella e il civico 9 di Copermio della strada argine destro - resterà attiva finché non saranno terminati i lavori di analisi e di messa in sicurezza da parte di Aipo.

Questi i percorsi alternativi: da Mezzani verso Colorno, all’altezza del ponte Albertelli, occorre deviare verso l’argine sinistro del torrente Parma, mentre da Colorno verso Mezzani occorre imboccare la deviazione su via Fontanella.

 

CRISTIAN CALESTANI COLORNO - Un atto vandalico che ha messo a rischio la sicurezza di tutti i veicoli per diverse ore, soprattutto nella notte e nel corso di giornate contraddistinte da una fitta nebbia nella Bassa. È quanto accaduto sulla...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal