Sei in Gweb+

GLOBO

Ex Mercatone, si riaprirà in ottobre. Investimento da 1,3 mln

11 gennaio 2020, 05:06

Ex Mercatone, si riaprirà in ottobre. Investimento da 1,3 mln

E’ prevista per l’autunno di quest’anno l’apertura del nuovo negozio del marchio Globo - specializzato in abbigliamento e accessori - negli spazi dell’ex Mercatone Uno di via Mantova. Non solo. Tutti i 27 ex dipendenti (su un totale di 41, parte dei quali hanno deciso di intraprendere altre strade) saranno impiegati nel nuovo punto vendita parmigiano.

ACCORDO A ROMA

Giovedì al ministero del Lavoro proprietà e sindacati – Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil - hanno sottoscritto l’accordo di proroga - per altri dodici mesi - della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori dei vari negozi ex Mercatone acquistati da Globo (Parma compresa), oltre a prevedere un preciso cronoprogramma delle aperture dei singoli punti vendita e il conseguente reimpiego della forza lavoro.

Per l’occasione le organizzazioni sindacali hanno richiesto la trasmissione del verbale dell’accordo al Mise, riservandosi di mettere in campo altre azioni nelle sedi opportune. Per quanto riguarda il negozio di via Mantova, «il mancato avvio dei lavori – spiegano i sindacati, riprendendo i contenuti del verbale - è riferibile alle problematiche legate alla mancanza degli standard di parcheggio necessari a poter sfruttare a pieno le potenzialità della licenza commerciale relativa a tale ramo d’azienda». Il problema principale è legato alla demolizione della palazzina degli uffici che si trova al centro del parcheggio dell’ex Mercatone. L’acquisto dell’immobile – ancora in capo all’amministrazione straordinaria del gruppo Mercatone - è stato richiesto già dallo scorso maggio dalla società Cosmo spa (che detiene il marchio Globo), senza ottenere però alcuna risposta. Ora la Cosmo starebbe chiedendo aiuto anche al Comune, per «stipulare una convenzione e poter usare il parcheggio comunale limitrofo al negozio». Per quanto riguarda gli investimenti, per la riqualificazione e l’apertura del negozio di via Mantova sono previsti investimenti per oltre 1,3 milioni di euro. Di questi, oltre un milione di euro è destinato alla ristrutturazione del punto vendita.

La proroga della cassa integrazione straordinaria riguarda cento lavoratori, 27 per il negozio di via Mantova. L’accordo prevede inoltre che «i lavoratori saranno gradualmente ricollocati al lavoro non appena ultimati gli interventi previsti per l’apertura al pubblico di ciascuna attività produttiva». Sono infine previsti incontri di verifica trimestrali, per fare il punto della situazione in merito alla realizzazione dei lavori relativi ai singoli punti vendita. L.Mol.