Sei in Gweb+

MULTE

Torricella: rifiuti, fototrappole in azione

16 gennaio 2020, 05:03

Torricella: rifiuti, fototrappole in azione

CRISTIAN CALESTANI

SISSA TRECASALI Allarme abbandono di rifiuti nella zona golenale di Torricella di Sissa Trecasali. A segnalare la situazione è il presidente di Legambiente Aironi del Po Massimo Gibertoni.

«A diretto contatto con l’argine maestro in una zona in cui si trovano dei capannoni attualmente in disuso – spiega Gibertoni – sono stati scaricati diversi rifiuti. All’interno di uno dei due capannoni è stato depositato dell’eternit e nell’areale circostante si trovano inerti, terra rimossa in altre aree ed asfalti. Ho fatto presente la situazione in Comune e ai carabinieri della stazione forestale di Colorno affinché siano compiute le necessarie verifiche della situazione. La legge prevede che il materiale di risulta da cantiere possa essere stoccato solo all’interno dell’area del cantiere e che lo spostamento in altro luogo possa essere fatto solo dopo la caratterizzazione dei terreni. Serve inoltre un’autorizzazione idraulica nella fascia, cosiddetta a, del Po, mentre l’asfalto in quanto rifiuto speciale andrebbe gestito secondo una specifica normativa. Preoccupante è anche la presenza di eternit per il quale il rischio è immediato e non ci sono soglie di tolleranza».

In merito agli episodi di abbandono il comune di Sissa Trecasali dichiara di aver già intensificato i controlli in zona, così come in tutti i punti a rischio abbandono, ricorrendo all’utilizzo delle fototrappole tanto che il servizio intercomunale di polizia locale Terre del Basso Taro ha già individuato un responsabile: un cittadino della zona autore dell’abbandono di inerti, multato per 166 euro e ora tenuto a bonificare l’area.

«Stiamo utilizzando le fototrappole – spiega il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi – e continueremo a farlo per porre fine al reato di abbandono dei rifiuti. Per quanto riguarda i mucchi di terra e di asfalto, depositati in golena, sono in corso degli accertamenti per capire meglio la situazione. Per l’eternit, presente in minima parte all’esterno ed in parte più consistente all’interno degli edifici, è in corso un confronto con il curatore fallimentare dell’azienda proprietaria per poter risolvere la situazione. Manderemo una lettera al curatore fallimentare affinché provveda a bonificare l’area e ne precluda l’accesso ai veicoli, fatto che facilita le possibilità di abbandono».

 

CRISTIAN CALESTANI SISSA TRECASALI Allarme abbandono di rifiuti nella zona golenale di Torricella di Sissa Trecasali. A segnalare la situazione è il presidente di Legambiente Aironi del Po Massimo Gibertoni. «A diretto contatto con l’argine...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal