Sei in Gweb+

Tennis

Carlotta, dal Castellazzo a un college Usa

24 gennaio 2020, 05:07

Carlotta, dal Castellazzo a un college Usa

MARTINA TOMAT

19 anni, dritto dirompente e tanta voglia di migliorarsi. Eccolo in estrema sintesi il profilo di Carlotta Nonnis Marzano, tennista made in Castellazzo che dal 6 gennaio studia e si allena alla Fresno State University, in California.

Il college americano ha posto sul piatto un’offerta veramente irrinunciabile per la giovane promessa: una borsa di studio che le permetterà di allenarsi, partecipare alle competizioni e studiare gratuitamente.

Trinomio perfetto per Carlotta che, sui campi da tennis dalla tenera età di 5 anni, ci ha sempre tenuto a conciliare, a suon di sacrifici, tennis e scuola (si è diplomata al liceo scientifico Ulivi). Determinata ma al tempo stesso umile, ritiene importante lo studio «perché dà basi che nient’altro può dare. I miei genitori me l’hanno sempre insegnato e mi hanno sempre sostenuta nel mio cammino».

Non è un caso che i radar della Fresno e di altri college americani (le sono arrivate proposte anche dalla Boise State nell'Idaho, da Washington e da altre università) abbiano puntato il mirino proprio su di lei.

Può infatti già vantare un curriculum di tutto rispetto, con la vittoria nei campionati a squadre nazionali U14 e U16 e con l’esordio in A1 a soli 15 anni.

Biglietti da visita allettanti, guadagnati grazie al Castellazzo (circolo dove è nata e cresciuta) e all’allenatore Alessandro Tombolini: «Da lui ho imparato tutto quello che so. Mi ha aiutata nei momenti difficili, sa leggere i miei stati d’animo e come prendere il mio carattere. È il mio punto di riferimento. Mi fido ciecamente: anche grazie a lui sono arrivata fino a qui».

Ottimo inoltre anche il rapporto intessuto con le compagne di squadra del Castellazzo (tra loro Isabella Tcherkes Zade, dall’anno scorso alla Smu di Dallas).

Con loro ha conquistato la salvezza in serie B: «Qui ho trovato delle grandi amiche e spero di conoscere ragazze altrettanto gentili e cordiali anche nel mio nuovo team».

Carlotta nutre grandi speranze per questo suo nuovo inizio: «Sono felice che i miei sacrifici mi abbiano portata fino a qui. Spero di riuscire a crescere sia dal punto di vista tennistico sia scolastico e che questa possa rivelarsi una bellissima esperienza».

E se il buongiorno si vede dal mattino l’avventura americana non può che avere in serbo grandi soddisfazioni per lei: primo weekend in azione e prime vittorie già racimolate. Un inizio niente male.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTINA TOMAT 19 anni, dritto dirompente e tanta voglia di migliorarsi. Eccolo in estrema sintesi il profilo di Carlotta Nonnis Marzano, tennista made in Castellazzo che dal 6 gennaio studia e si allena alla Fresno State University, in...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal