Sei in Gweb+

RAID NOTTURNI

Da Ozzano a Maiatico ville svaligiate, razzie e danni

10 febbraio 2020, 05:07

Da Ozzano a Maiatico ville svaligiate, razzie e danni

Raffica di furti in villa sulle colline tra Ozzano, Maiatico e Sala Baganza nelle serate di venerdì e sabato.

Una notte di superlavoro per le forze dell'ordine, che sono intervenute tempestivamente e in alcuni casi hanno evitato che i colpi andassero a segno.

I ladri, complici il buio e l’assenza dei proprietari, hanno saccheggiato diverse abitazioni arraffando un ricco bottino di oro e gioielli, ma più di una volta sono stati anche messi in fuga dalle pattuglie dei carabinieri che sorvegliano la zona.

Ladri che non si sono lasciati scoraggiare neppure dai cartelli gialli del controllo di vicinato che sono sparsi ovunque per Maiatico e anche molto attenti alle abitudini dei residenti, visto che sono entrati solo nelle case al momento vuote.

A Ozzano Taro i malviventi hanno svaligiato una villa in via Monticello. Si sono appropriati di gioielli e denaro in contanti. Erano circa le 19 di sabato sera quando sono entrati in azione. Hanno approfittato dell’assenza dei proprietari e si sono introdotti nel cortile sul retro dell’abitazione, passando da un buco praticato nella rete metallica.

Hanno puntato subito ad una finestra del piano terra, hanno forzato le imposte, scardinato l’inferriata e sfondato i doppi vetri. Sono entrati nel salotto, dove hanno subito provveduto a disattivare l’allarme.

Con la torcia hanno vagato dentro la grande abitazione a caccia di oro e contate. Si sono introdotti in una stanza, sempre al piano terra, dove hanno prelevato alcuni gioielli. Lo hanno fatto con cura facendo un’attenta cernita tra bigiotteria e pezzi in oro.

Mescolati, alla rinfusa, c’erano tre orologi Rolex, due falsi ed uno vero, i ladri hanno preso solo quello autentico. Si sono portati, poi, al primo piano, dove si trova la zona notte, ed hanno buttato tutto all’aria: armadi aperti, cassetti dei comò sfilati, comodini ribaltati.

Nella loro razzia sono stati, però, disturbati dai vicini ed hanno abbandonato la casa in fretta e furia.

La proprietaria è sotto choc.

«Quando siamo arrivati – spiega – ho avuto un mancamento, alla vista di quello che era accaduto. Sono molto scossa, ci vorrà del tempo per superare questo momento. Non mi sento più sicura in casa mia. Ho paura ad addormentarmi e stare sola».

I ladri hanno tenuto sotto controllo, nei giorni precedenti, i movimenti della famiglia che abita nella villa. Si tratta di professionisti: la villa, infatti, è sottoposta al controllo di un sistema abbastanza sofisticato di allarmi con varie telecamere esterne, e sistemi di controllo interni perimetrali, nelle singole stanze, e generali per l’intera abitazione.

Nel portare a termine il colpo, i malviventi si sono premurati di girare le telecamere esterne per non essere ripresi ed hanno agito con destrezza e perizia. Dalle prime ricostruzioni dell’accaduto, i ladri si sono portati nella villa di via Monticello, dopo essere entrati in un’altra casa attigua alla villa stessa, dove, però, non hanno trovato nulla. Si tratta di una casa di campagna che i proprietari utilizzano solo nel periodo estivo.

L’allerta tra i residenti della frazione di Ozzano Taro resta alta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Collecchio, le indagini sono in corso e non è escluso che vi siano degli sviluppi.

G.C.Z.

 

Raffica di furti in villa sulle colline tra Ozzano, Maiatico e Sala Baganza nelle serate di venerdì e sabato. Una notte di superlavoro per le forze dell'ordine, che sono intervenute tempestivamente e in alcuni casi hanno evitato che i colpi...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal