Sei in Gweb+

Il personaggio

Giorgio Meneghetti, il collezionista di storie

12 febbraio 2020, 05:02

Giorgio Meneghetti, il collezionista di storie

VALENTINO STRASER

VARANO MELEGARI Un collezionista di storie, di frammenti della vita del paese e di eventi che si intrecciano fra le trame della storia nazionale e internazionale. Giorgio Meneghetti, negli anni ha raccolto e custodito la storia di Varano Melegari e della Valceno, con fatti e documenti vecchi di oltre due secoli. Una corposa raccolta di notizie dedicate al proprio paese, forse unica in Italia.

Il patrimonio di cronache e di curiosità sono è riunito in 96 volumi, che comprendono le schede, corredate da foto, di 4800 persone di Varano Melegari. Le nascite, le morti, le parentele si intrecciano nel complesso albero genealogico di Varano Melegari, con fasi della vita, come la chiamata alle armi, matrimoni, vicende famigliari, storie di reduci e di combattenti. Ma anche di fatti drammatici e cruenti che hanno segnato la vita della comunità, come l'eccidio del Dordia il 10 gennaio 1945.

«La passione per il collezionismo – spiega Giorgio Meneghetti – è iniziata verso i dieci anni di età con l'interesse per le figurine e il desiderio di completare l'album dei calciatori e degli sportivi dell'epoca, come del resto capitava a tanti miei coetanei».

L'interesse si è poi spostato, a quattordici anni, «con la raccolta dei risultati delle squadre di calcio, senza però trascurare la collezione delle figurine e l'interesse per le classifiche sportive». Nel 1970, con la costruzione dell'Autodromo di Varano Melegari, la collezione di Giorgio si amplia con i risultati dell'automobilismo e, in particolare, per le classifiche delle competizioni in autodromo. Cinque anni dopo, con la fondazione della Varanese e la partecipazione della squadra ai campionati dilettantistici di calcio della provincia di Parma, la mole di dati si incrementa con i tabellini delle partite, le foto dei calciatori, incollate su fogli e quaderni.

Giorgio Meneghetti, parallelamente alle corse in autodromo, segue i primi passi professionali e l'ascesa dell'ingegner Gian Paolo Dallara nel panorama motoristico nazionale e internazionale. Fogli di giornale, ritagli di articoli incollati su fogli di quaderni, fotografie e la raccolta di curiosità, arricchiscono i cinque volumi interamente dedicati all'ingegner Dallara.

Il primo boato agonistico arriva nel 1980, con la conquista del titolo di Guido Pardini che, alla guida di una Dallara, conquistò il campionato italiano di F.3 e tenne alto l'onore del tricolore in giro per l'Europa.

Nel 1990 Giorgio entra a far parte della Proloco, l'associazione che guiderà per una decina di anni e che fornirà nuovi spunti e occasioni per estendere la sua collezione, grazie anche alla passione per la fotografia. Gli incontri con le persone, i racconti ascoltati al bar dagli anziani, le curiosità di paese, generano nuova linfa che alimenta l'interesse di Giorgio Meneghetti.

La successiva pubblicazione dei libri della Proloco, dedicati ai lavori, alle lettere scritte dai soldati varanesi nella Prima Guerra Mondiale e altre dal fronte russo, dei ricordi degli anni di scuola e del Palio delle contrade, offrono la prima vera occasione per far conoscere ai varanesi e a un pubblico più vasto il suo patrimonio di collezionista. Il desiderio di ampliare la storia locale spinge Giorgio a scavare nei fatti e a dedicarsi alla consultazione di documenti custoditi negli archivi, antecedenti l‘800 e la conseguente catalogazione dei fatti. Storie locali ma che, in certi casi, come quelle su Luigi Luccheni, l'assassino della Principessa Sissi, che a Varano Melegari trascorse alcuni anni della sua vita, proiettano Varano nel flusso principale della storia europea. Fatti, persone, ma anche paesaggi della Valceno, scorci della vita rurale e di vita amministrativa, con i lavori di Giunta comunale e tutte le tornate elettorali con le schede complete dei candidati e gli esiti delle urne per l'elezione del parlamentino locale.

Un'opera conclusa? «tutt'altro» risponde Giorgio Meneghetti, «questa è una storia che si sedimenta giorno dopo giorno e va raccontata di volta in volta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

VALENTINO STRASER VARANO MELEGARI Un collezionista di storie, di frammenti della vita del paese e di eventi che si intrecciano fra le trame della storia nazionale e internazionale. Giorgio Meneghetti, negli anni ha raccolto e custodito la storia...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal