Sei in Gweb+

Paura in via Montanara

«Aiuto c'è una bomba a mano». Ma è un falso allarme

14 febbraio 2020, 05:04

«Aiuto c'è una bomba a mano». Ma è un falso allarme

Via Montanara, la mattina, è solitamente molto tranquilla: ci sono signore che fanno la spesa e quelli che passeggiano. L'altro giorno, invece, di colpo la strada è stata invasa da una strana agitazione e sono arrivati anche i carabinieri. Il motivo? Quello che nessuno si aspetta: una bomba. Per di più in bella mostra nel cassetto dell'abitacolo di una macchina regolarmente parcheggiata.

Poteva sembrare uno scherzo ma chi ha notato l'ordigno non aveva nessuna voglia di ridere. Ed essendo uno dei componenti dei gruppi di vicinato ha fatto quello che è previsto in questi casi: ha allertato il coordinatore che subito ha composto il 112. E sul posto, come detto, sono arrivati i militari che in effetti hanno la loro volta, vista la bomba a mano. E con cautela ma con la doverosa fretta si è cercato di capire cosa stesse succedendo.

I militari hanno identificato il padrone della macchina che alla domanda dei militari ha candidamente spiegato la verità: «Ma certo che quella bomba è mia. Ma non è una bomba o meglio non lo è più».

La situazione è apparsa un po' confusa e si cercato di fare luce. E, alla fine, tutto si è svelato. La macchina appartiene infatti ad un ex militare e la bomba è un ordigno che è stato inertizzato. E non può assolutamente esplodere.

Con quel simulacro di bomba l'ex appartenente all'esercito aveva pochi giorni prima partecipato ad un evento dimostrativo. E poi si era dimenticato della bomba sulla macchina ben sapendo che non avrebbe potuto fare nessun danno. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. E Ancora una volta l'occhio attento di chi abita in zona ha notato qualcosa di sospetto. Anche se non di esplosivo. lu.pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Via Montanara, la mattina, è solitamente molto tranquilla: ci sono signore che fanno la spesa e quelli che passeggiano. L'altro giorno, invece, di colpo la strada è stata invasa da una strana agitazione e sono arrivati anche i carabinieri. Il...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal