Sei in Gweb+

QUARTIERE LUCE

«Suo nipote ha avuto un incidente»: anziana fidentina ci casca e «perde» 500 euro

21 febbraio 2020, 05:03

«Suo nipote ha avuto un incidente»: anziana fidentina ci casca e «perde» 500 euro

Ancora un'odiosa truffa ai danni di un'anziana fidentina. Un uomo le ha telefonato spacciandosi per avvocato e dicendole che il nipote, facendo il nome esatto, aveva avuto un incidente e che per toglierlo dai pasticci sarebbero occorse alcune migliaia di euro. E lei, un'anziana ultraottantenne, residente in via Esperanto, nel quartiere Luce, quando ha sentito fare il nome del nipote non ha esitato nemmeno un attimo, rispondendo che avrebbe consegnato la cifra necessaria per sistemare la faccenda.

Così poco dopo, un uomo di mezz'età che parlava perfettamente in italiano, si è presentato a casa dell'anziana, che però, nel frattempo, aveva avvisato una vicina di quello che stava capitando. E per fortuna, perché almeno è stato salvato l'oro di famiglia, ma non i 500 euro che la donna aveva già consegnato al malvivente. «Mi ha suonato alla porta, dicendomi che le aveva telefonato un avvocato – ha raccontato la vicina di casa - perché suo nipote di cui l'uomo conosceva il nome esatto, insieme ad altri precisi dettagli, tra cui anche il mio nome, aveva avuto un incidente stradale. Ma io mi sono subito insospettita e così ho cercato di mettermi in contatto con i familiari del nipote. Quando ho alzato la cornetta del telefono fisso, però, ho scoperto che era bloccato. Fortunatamente è scesa un'altra vicina che abita sopra di noi e così con un altro telefono sono riuscita a mettermi in contatto con i parenti, i quali mi hanno rassicurato che il nipote stava bene e che non aveva avuto nessun incidente. Sono corsa fuori urlando: la vicina aveva in mano un sacchetto con l'oro di famiglia che stava consegnando all'uomo, insieme a cinquecento euro. Lui è riuscito a scappare con i soldi, ma almeno siamo riuscite a salvare i gioielli».

Il truffatore, infatti, quando l'anziana le aveva detto di avere in casa in quel momento solo 500 euro gli aveva risposto che sarebbero andati bene anche i gioielli in oro, perché avrebbe avuto modo di scambiarli con i soldi. Solo quando è intervenuta con determinazione la vicina di casa, l'ultraottantenne si è resa conto di essere stata truffata.

Subito dopo l'episodio, tutti i residenti nel palazzo hanno cercato di confortare l'anziana e si sono riversati in strada per andare alla caccia del malvivente. Ma lui aveva già fatto perdere le tracce. Probabilmente aveva un macchina parcheggiata poco distante e una facile via di fuga da imboccare, trovandosi a pochi metri la via Emilia. Sulla vicenda intanto stanno indagando i carabinieri. r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ancora un'odiosa truffa ai danni di un'anziana fidentina. Un uomo le ha telefonato spacciandosi per avvocato e dicendole che il nipote, facendo il nome esatto, aveva avuto un incidente e che per toglierlo dai pasticci sarebbero occorse alcune...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal