Sei in Gweb+

TESTIMONIANZA

Germana Campari, fidentina a Londra: «Nei negozi scaffali vuoti»

27 marzo 2020, 05:02

Germana Campari, fidentina a Londra: «Nei negozi scaffali vuoti»

Anna Orzi

Germana Campari, la manager fidentina appassionata del bel canto e con la voce da soprano, da tempo trapiantata a Londra, ma con radici ben salde a Borgo, stava già organizzando una nuova edizione del suo «Friends in concert» (Concerto di amici), un evento «internazionale» da lei ideato nel 1998.

Dopo quel felice debutto al Magnani, ha inanellato sempre nel nostro Teatro diverse altre edizioni di successo trascinando nel suo entusiasmo un numero sempre crescente di amici di ogni età e condizione provenienti da diverse parti del mondo, accomunati dalla stessa passione per la musica, facendoli innamorare delle bellezze del nostro territorio.

«Purtroppo, a causa del Coronavirus – si rammarica la manager, da noi contattata - ho dovuto rimandare al 2021 il mio concerto, già programmato per il 13 giugno prossimo. La reazione degli amici è stata comunque positiva: l’anno prossimo sarà una vera celebrazione!».

Germana Campari parla della situazione a Londra che ricalca quella italiana, col contagio che si diffonde attaccando anche i giovani, con l’assalto ai supermercati dove gli scaffali sono sempre più vuoti. «Il mio supermercato, nella prima ora di apertura, lascia entrare solo gli anziani, più fragili e perchè possano trovare qualcosa. Stanno anche limitando gli acquisti a due soli pezzi per qualsiasi prodotto; una pensionata si è presentata alla cassa con quattro banane, ma la cassiera voleva dargliene solo due; poi l’intervento della responsabile ha risolto positivamente la situazione. Ed è apparso su tutti i giornali il triste caso di un’infermiera che, finito il turno in ospedale, si è recata al supermercato trovando gli scaffali vuoti, ed è scoppiata in lacrime, facendo vergognare chi compra più del necessario. Abito a cinque minuti a piedi da Kensington Garden e posso fare una passeggiatina giornaliera, continuo a lavorare e sto anche insegnando alla Facoltà di Management della City University». Germana, pur partecipando alla tristezza del momento che grava ovunque toccando pesantemente anche la sua Borgo, non rinuncia, col suo carattere ottimista, ad una battuta incoraggiante «Io penso che alla fine della crisi ci sarà un boom di nascite, me lo auguro per l’Italia!».

 

Anna Orzi Germana Campari, la manager fidentina appassionata del bel canto e con la voce da soprano, da tempo trapiantata a Londra, ma con radici ben salde a Borgo, stava già organizzando una nuova edizione del suo «Friends in concert» (Concerto di...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal