Sei in Gweb+

Volontariato

I ragazzi dell'oratorio di Sissa chiamano gli anziani in isolamento

12 aprile 2020, 05:02

I ragazzi dell'oratorio di Sissa chiamano gli anziani in isolamento

SISSA TRECASALI - È attivo e funziona il servizio di telecompagnia attivato da un paio di settimane grazie alla preziosa disponibilità dei ragazzi del Gruppo giovani degli oratori del Comune di Sissa Trecasali. Ogni sera, ognuno di loro regala una chiacchierata agli anziani che vivono soli e che si trovano a fronteggiare una situazione inattesa. Un appuntamento che, oltre a far trascorrere un po’ di tempo in compagnia, consente anche un monitoraggio della popolazione più fragile che non necessita di essere seguita dai servizi sociali.

«Da quando le misure di contenimento del Covid-19 si sono fatte più stringenti, come oratorio ci siamo chiesti se potevamo fare qualcosa di utile per la comunità - spiegano i ragazzi -. Ci siamo quindi messi a disposizione del Comune e, per quanto ci consentono le nostre forze e le nostre competenze, svolgiamo piccoli servizi: dal volantinaggio per far arrivare a tutti le regole di comportamento alla consegna dei farmaci a domicilio e a piccoli servizi in posta per chi non si può muovere da casa. Da qualche giorno siamo coinvolti anche nelle telefonate di compagnia alle persone anziane e sole: crediamo che questo servizio non sia solo assistenziale ma che possa diventare un’occasione di crescita per noi giovani e per l’intera comunità».

E sono già diverse le persone che hanno colto l’opportunità di fare quattro chiacchiere e per cui i ragazzi sono già diventati come «nipotini». Ogni giorno i contatti «fissi» aumentano. «Ho un nuovo amico che tutti i giorni aspetta la mia chiamata - racconta una delle volontarie -. Quando ci sentiamo ci raccontiamo la giornata ma anche qualche aneddoto delle nostre vite. Mi ha già detto che quando tutto questo finirà vuole conoscere me e la mia famiglia e mi ha persino invitato ad andare a raccogliere la frutta nel suo frutteto. Insomma, sono molto contenta di aver aggiunto un amico in più alla mia lista». «All’inizio c’era un po’ di diffidenza, perché io e la persona che mi è stata affidata non ci conoscevamo - ricorda Silvia - poi, sera dopo sera, si è “sciolto” e ora ogni sera ribadisce la piacevolezza dello stare un po’ in compagnia a fare quattro chiacchiere al telefono: l’isolamento prolungato può essere molto difficile da sopportare».

Per accedere al servizio basta telefonare allo 0521/527057 oppure al 335/8442081 e lasciare il proprio nome e cognome e il numero di telefono a cui si vuole essere contattati. c.d.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA