Sei in Gweb+

Via Imbriani

Rissa tra stranieri davanti a un market: uno finisce all'ospedale

13 maggio 2020, 05:07

Rissa tra stranieri davanti a un market: uno finisce all'ospedale

«Siamo tornati al punto di partenza: troppi negozi che vendono alcol e spacciatori che lo comprano. Bisogna trovare una soluzione».

I residenti dell'Oltretorrente sono tornati a farsi sentire, dopo una nuova rissa in via Imbriani. «Erano circa le 19 di lunedì - continuano gli abitanti della zona - e a un certo punto si sono sentite delle urla: due stranieri stavano litigando davanti a un market e uno ha dato uno spintone all'altro, facendolo cadere sul marciapiede. Probabilmente nella caduta lo straniero si è fatto male a un braccio. Solo l'intervento di un italiano ha calmato le acque: l'uomo ha tenuto fermo l'aggressore, che fra l'altro aveva delle bottiglie di alcol in mano, e ha chiamato i soccorsi e la polizia». Di lì a poco è arrivata un'ambulanza che ha trasportato lo straniero finito a terra all'ospedale Maggiore. Anche gli agenti delle Volanti non hanno tardato ad arrivare. «Ancora una volta - insistono i residenti - due persone hanno litigato sotto l'effetto dell'alcol e per futili motivi. È una brutta situazione che va assolutamente risolta: non sono gli stranieri immigrati che si sono bene integrati a dare fastidio, ma questi balordi che girano in bici sui marciapiedi tutto il giorno per spacciare. E troppi sono i negozi etnici che vendono bottiglie a basso prezzo».

M.V.