Sei in Gweb+

Borgotaro

Sorpreso a sniffare cocaina in strada: denunciato

13 maggio 2020, 05:03

Sorpreso a sniffare cocaina in strada: denunciato

FRANCO BRUGNOLI

 

 

BORGOTARO La Compagnia Carabinieri di Borgotaro, diretta dal capitano Filippo Giancarlo Cravotta, con il Nucleo operativo e radiomobile e le otto stazioni del territorio, nell’ultima settimana, ha intensificato i controlli su attività commerciali, aziende e attività produttive aperte: servizi finalizzati al contrasto della diffusione del coronavirus negli ambienti di lavoro, e, a controllare il rispetto delle regole.

Nella settimana scorsa sono state una decina le aziende sottoposte al controllo e tutte avevano recepito ed applicato le prescrizioni «anti-covid19», per la tutela dei loro lavoratori: in merito, va precisato che nessuna sanzione è stata elevata. Le attività commerciali sottoposte al controllo sono state numerosissime: in tutte, è stato accertato il rispetto delle norme igienico sanitarie imposte per contrastare il «virus». Solo in due casi, si è dovuto procedere ad elevare una sanzione: nonostante l’attività informativa effettuata dai militari dell’Arma, due baristi della valle, sono stati sorpresi a somministrare caffè ai clienti, che lo stavano consumando sul posto. In questi due casi, i carabinieri hanno dato una sanzione di 400 euro, a ciascuno dei bar. Hanno inoltre denunciato un uomo per false dichiarazioni, rilasciate durante un controllo, avvenuto nelle scorse settimane: era fuori dal suo Comune di residenza, in aperta violazione delle norme che limitavano gli spostamenti. Le motivazioni addotte, dopo un’attenta attività investigativa, sono risultate false, ma c’è di più: l’uomo è stato sorpreso a sniffare cocaina in strada.. Oltre ad essere stato segnalato alla Prefettura di Parma come consumatore di stupefacente, il soggetto è stato anche denunciato alla Procura della Repubblica di Parma e dovrà rispondere per falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico che prevede la reclusione fino a 2 anni.