Sei in Gweb+

San Secondo

Platani malati: ne saranno abbattuti 40

17 maggio 2020, 05:02

Platani malati: ne saranno abbattuti 40

SAN SECONDO - Cura del verde pubblico e messa in sicurezza di strade e marciapiedi. Si tratta degli interventi organizzati dal Comune a partire da domani che riguardano l'abbattimento e il taglio di circa quaranta platani in svariate zone del paese.

I platani che verranno abbattuti sono stati individuati attraverso uno studio approfondito, che ha portato all'analisi di 346 alberi da parte di una ditta specializzata, un controllo a tappeto su tutti gli esemplari di questa specie di pianta presenti lungo i viali di San Secondo, anche attraverso delle prove penetrometriche approfondite, ovvero il sondaggio della resistenza delle fibre legnose del tronco, mediante uno strumento detto dendrodensimetro. Dopo questa fase di studio, è stato acquisito il parere favorevole sia della Soprintendenza per i Beni Architettonici e del Paesaggio che del Consorzio fitosanitario per procedere all'abbattimento delle piante ammalate.

I lavori riguarderanno dodici platani in piazza Mazzini (dal 18 al 21 maggio), due in via Battisti (il 22 maggio), sette, in via Cefalonia (dal 25 al 27 maggio), uno in via Fosse Ardeatine, uno in via I Maggio e sei in via Matteotti (dal 28 al 29 maggio). Alcuni di questi alberi dovranno essere abbattuti perché affetti da cancro colorato, altri perché giunti al termine del ciclo vitale e quindi potenzialmente pericolosi in futuro, mentre la messa in sicurezza di quei platani risultati avere rami compromessi da togliere con urgenza, in quanto a rischio di caduta a terra, riguarderà due esemplari in piazza Mazzini, otto in via Cefalonia, tre in via Pier Maria Rossi e uno in piazza Bernini. Gli interventi si concluderanno in piazza Mazzini in autunno, non appena si potrà ripartire con le potature che, diversamente dagli abbattimenti e dagli sbrancamenti, è opportuno eseguire durante il periodo di riposo vegetativo.

Le operazioni di riqualificazione del patrimonio arboreo comporteranno alcune limitazioni alla circolazione e alla sosta, adeguatamente segnalate lungo le strade interessate, per il tempo strettamente indispensabile al completamento dei lavori. Per permettere lo svolgimento dei lavori, si renderà necessaria una modifica del traffico veicolare lungo i viali comunali, verrà quindi istituito il senso unico alternato con due operatori a terra per coordinare il passaggio delle auto. Per Piazza Mazzini verranno istituito il divieto di sosta dove sono tracciati gli stalli di parcheggio in modo da non avere macchine che intralcino le operazioni di taglio e un divieto di transito nel momento in cui cadranno a terra i vari pezzi di platano tagliati.