Sei in Gweb+

LESIGNANO

Addio a Valerio Cattani, il vigile del fuoco amato da tutti

19 maggio 2020, 05:03

Addio a Valerio Cattani, il vigile del fuoco amato da tutti

MARIA CHIARA PEZZANI

LESIGNANO È difficile condensare in poche righe la vita di Valerio Cattani e quanto la sua presenza abbia significato per colleghi, amici, per l’intera comunità di Lesignano Bagni, dove era conosciuto da tutti come «il pompiere».

Aveva 70 anni. La sua scomparsa ha colpito tante persone le cui vite sono state toccate dalla sua presenza.

Lui che è sempre stato in prima linea nel lavoro e nel volontariato, pronto a dare una mano nell’organizzazione delle feste e delle attività del territorio.

Per più di trent'anni Cattani è stato Vigile del fuoco: una carriera iniziata nel 1970, che lo ha visto partecipare ai soccorsi per diverse calamità naturali in Italia. Interventi per i quali è stato insignito della medaglia al valore civile. Negli anni è diventato un punto di riferimento per tutti i colleghi di Parma e poi di Langhirano, pronto a formare i giovani, a dispensare consigli.

«Mi ha spronato, mi ha preso per mano per indicarmi quella che sapeva essere la mia strada ed è grazie a lui se faccio questo mestiere», ricorda Alex Uccelli.

«Anche se era in pensione trovava sempre il modo di esserci vicino e quando un intervento era nella sua zona si presentava con qualcosa per rifocillarci dal lavoro - racconta Enrico Fereoli -. Con Valerio ho condiviso tanto, dentro e fuori la caserma. È stato anche il padrino di mia figlia».

I ricordi si susseguono nelle parole dei colleghi, con i quali ha condiviso molti anni di servizio.

«Oggi tanti colleghi hanno chiamato anche da fuori regione - spiega Roberto Pasini -. Ha lasciato un ricordo indelebile». Colleghi e amici che oggi lo ricordano con commozione.

«Valerio era una brava persona, generosa e un bravo pompiere, con grande umanità - scrivono i colleghi con i quali ha lavorato per anni -. Andava orgogliosamente fiero del suo lavoro anche adesso che era in pensione già da tempo e i rapporti di amicizia con le persone con cui aveva lavorato non si erano però interrotti e spesso veniva in caserma a trovarci. Abbiamo fatto tanti anni insieme, condividendo le gioie e i dolori della vita, ma anche i rischi di questo lavoro, che ci ha accomunato per passione e spirito di squadra. Siamo cresciuti professionalmente con lui e da lui abbiamo appreso gli aspetti del mestiere e le esperienze che ancora oggi ci portiamo appresso come insegnamento. Con lui scompare un amico e un indimenticabile collega, compagno di tante avventure e di tanti momenti in cui ridere e scherzare come sapeva fare lui, sempre con la battuta pronta. Spiccava anche per la grande lealtà dimostrata nei confronti dei colleghi, facendosi così apprezzare in qualsiasi sede e turno dove abbia prestato servizio. Lo ricorderemo con affetto, ci mancherà il suo sorriso e la sua affabile socievolezza. Siamo vicini a Simone e a Lella in questo triste momento di dolore».

 

MARIA CHIARA PEZZANI LESIGNANO È difficile condensare in poche righe la vita di Valerio Cattani e quanto la sua presenza abbia significato per colleghi, amici, per l’intera comunità di Lesignano Bagni, dove era conosciuto da tutti come «il...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal