Sei in Gweb+

Coronavirus

Arrivate le mascherine da 50 cent. Ma non ovunque

Disponibili  in diverse farmacie e in alcuni supermercati o grandi negozi di bricolage

19 maggio 2020, 05:01

Arrivate le mascherine da 50 cent. Ma non ovunque

ISABELLA SPAGNOLI

 

Dopo settimane di tira e molla, di ritardi e di prezzi alle stelle, finalmente sono disponibili, in diverse farmacie (ma ancora non in tutte) le mascherine chirurgiche a 61 centesimi (Iva compresa). Sono reperibili anche in alcuni supermercati o grandi negozi di bricolage e fai da te (come Esselunga e Brico).

Abbiamo sentito Alessandro Merli, presidente Federfarma di Parma (titolare della farmacia Cordero di San Polo)che spiega: «Un fornitore ci ha mandato 100 mascherine divise in 10 pacchettini da dieci (che accontenteranno dunque 10 clienti) mentre un altro ce ne sta inviando 4 scatole da 50. Non sono grandi numeri ma la situazione si sta sbloccando». Pietro Lusuardi Senatore della Farmacia San Lazzaro sottolinea: «Siamo riusciti a trovarle ma in numero insufficiente. Ci hanno promesso che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni della settimana. Speriamo sia così». Enrico Bruschi della farmacia Ponte Dattaro aggiunge: «Abbiamo le mascherine chirurgiche a 61 centesimi già da un paio di settimane. Disponiamo anche delle lavabili e delle ffp2. Siamo orgogliosi di aver aiutato grazie ai nostri dispositivi di sicurezza le aziende del quartiere».

Alla farmacia San Leonardo la situazione è rosea: «Abbiamo le mascherine già da tre settimane. Ne abbiamo distribuite tantissime la settimana scorsa e ne aspettiamo altrettante. Fortunatamente possiamo accontentare tutti». Patrizia Ferrari della farmacia Bottego aggiunge: «Purtroppo non ci sono ancora arrivate. Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto una scatola da 50 dal nostro magazzino di Parma ma in due giorni le abbiamo terminate».

La Lloyds farmacia Comunale di via Dei Mille aggiunge: «Le mascherine chirurgiche a prezzo calmierato a 61 centesimi sono state disponibili fino a questa mattina, quando le scorte si sono esaurite. La situazione è però in rapida evoluzione e si conta su nuove scorte nel giro di breve». Alla farmacia Caberti ancora nessuna mascherina: «E purtroppo non abbiamo idea di quando riusciremo a reperirle», spiegano. Alla farmacia Fornari di via Farini ci sono, ma contate sulla punta delle dita. «In due settimane ce ne hanno spedite solo tre scatole da 50 pezzi che abbiamo venduto in un battibaleno, distribuendone una/ due a cliente. Un numero irrisorio se paragonato alla richiesta. Ad oggi l’uso della mascherina è obbligatorio, quindi è grave non poter accontentare tutti. Noi ci siamo attrezzati con quelle lavabili in tessuto non tessuto, in attesa che arrivino quelle chirurgiche».

 

ISABELLA SPAGNOLI Dopo settimane di tira e molla, di ritardi e di prezzi alle stelle, finalmente sono disponibili, in diverse farmacie (ma ancora non in tutte) le mascherine chirurgiche a 61 centesimi (Iva compresa). Sono reperibili anche in alcuni...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal