Sei in Gweb+

SORAGNA

Furti, danni, ricettazione e droga: presi i minorenni terribili

30 maggio 2020, 05:06

Furti, danni, ricettazione e droga: presi i minorenni terribili

MICHELE DEROMA

SORAGNA È stato un vero e proprio blitz attuato dai carabinieri di Soragna a segnare la conclusione della folle avventura di tre giovani soragnesi, di età compresa tra i 16 e i 17 anni e purtroppo già noti alle forze dell’ordine: i tre sono stati denunciati alla procura dei minori di Bologna per aver commesso in concorso i reati di furto aggravato, danneggiamento, invasione di edifici, ricettazione e coltivazione di stupefacenti.

Erano ben 19 le piante di marijuana, di medie dimensioni, che i tre coltivavano in un casolare situato nella campagna alla periferia di Soragna, dopo averle rubate in un comune limitrofo: i giovani soragnesi erano riusciti a sfruttare l’impossibilità, per il proprietario del casolare, di raggiungere l’edificio, a causa delle limitazioni in vigore sugli spostamenti nel territorio. I giovani soragnesi, dopo essere penetrati nel casolare danneggiandone porte e infissi, avevano adibito un’intera stanza alla coltivazione della marijuana: a tal fine, avevano predisposto tutto il necessario, sottraendo materiale elettrico presso il magazzino del circolo degli Alpini di Soragna, mentre per raggiungere più comodamente il casolare erano riusciti a rubare anche alcuni motorini da un magazzino situato anch’esso nel capoluogo comunale, in via 4 Novembre.

Da circa dieci giorni - anche in seguito alla denuncia da parte del proprietario del casolare, resosi conto di quanto avvenuto soltanto dopo essere riuscito a recarsi direttamente sul posto - i carabinieri della stazione soragnese, agli ordini del maresciallo Claudio Gaballo, stavano osservando i movimenti dei tre giovani: l'altro ieri gli uomini dell’Arma si sono appostati all’interno del casolare, dove sono successivamente arrivati i tre soragnesi, colti così in flagranza di reato. Per loro sono inevitabilmente scattate le denunce alla procura dei minori di Bologna: l’operazione si sta concludendo in queste ore con la restituzione della refurtiva ai rispettivi proprietari.

 

MICHELE DEROMA SORAGNA È stato un vero e proprio blitz attuato dai carabinieri di Soragna a segnare la conclusione della folle avventura di tre giovani soragnesi, di età compresa tra i 16 e i 17 anni e purtroppo già noti alle forze dell’ordine: i...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal