Sei in Gweb+

Medici

Protesta degli specializzandi in piazza Garibaldi

30 maggio 2020, 05:01

Protesta degli specializzandi in piazza Garibaldi

Studenti di medicina, neolaureati, neoabilitati, specializzandi e «camici grigi», cioè quegli studenti che hanno conseguito la laurea in medicina, ma che successivamente si trovano bloccati dall'«imbuto» creato dalla discrepanza tra i candidati al concorso per accedere alla specialistica e i posti a disposizione. Ieri pomeriggio hanno organizzato un flash mob in piazza Garibaldi per tenere i riflettori accesi sulla loro situazione. Ha spiegato Sathya Soncini, una studentessa di medicina: «Vogliamo aiutare il nostro Paese e non vogliamo essere costretti ad andarcene dall'Italia». Ad ascoltarli c'erano il rettore dell'Università Paolo Andrei e il vicesindaco Marco Bosi. «Le loro richieste sono ancor più legittime oggi - ha dichiarato Andrei - in cui ci troviamo in una situazione parzialmente mitigata dal decreto rilancio per quanto riguarda il numero di borse di specializzazione che saranno messe in campo a partire dal prossimo anno accademico. Però, è evidente che questa azione deve proseguire». «Una sanità pubblica efficiente e accessibile - ha detto invece Bosi - è ciò che ci chiedono i nostri concittadini. Per farlo vanno aumentati i posti di specializzazione, evitando che troppi giovani medici siano costretti ad emigrare».

r.c.

Studenti di medicina, neolaureati, neoabilitati, specializzandi e «camici grigi», cioè quegli studenti che hanno conseguito la laurea in medicina, ma che successivamente si trovano bloccati dall'«imbuto» creato dalla discrepanza tra i candidati al...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal