Sei in Gweb+

IL PODISTA

Noceto, per Vaccaro 100 km tutti di corsa attorno al paese

03 giugno 2020, 05:05

Noceto, per Vaccaro 100 km tutti di corsa attorno al paese

MARIAGRAZIA MANGHI

NOCETO Quella gara gli è rimasta nel cuore: nel 2019 Emanuele Vaccaro, appassionato podista appartenente alla grande famiglia dell’Atletica Casone Noceto, ha percorso i 100 chilometri del Passatore in 10 ore e 49 minuti.

Quest’anno, cancellata la competizione ufficiale tra Firenze e Faenza, ha deciso ugualmente di affrontare l’impresa, allacciarsi le scarpe e uscire a correre la mitica distanza, questa volta però limitandosi per forza di cose a un percorso avanti e indietro, dentro e attorno Noceto.

Un’avventura preparata nei dettagli: allenamento costante nel lockdown sul tapis roulant e nel cortile di casa; partenza con il fresco all’una di notte percorrendo un circuito più volte, intorno al paese, dalle Ghiaie al Gatto Gambarone, costeggiando il parco della Zanfurlina dove aveva lasciato l’auto equipaggiata con acqua e sali, come piccolo punto ristoro. Giri di alcuni km ripetuti molte volte durante la notte e poi alcuni di una quindicina di km svolti durante il giorno, sempre attorno a Noceto.

«Una prova difficile, soprattutto nella prima parte che ho dovuto correre al buio e da solo, senza l’adrenalina che viene dalla competizione con gli altri atleti che sono compagni di viaggio e allo stesso tempo un punto di riferimento - racconta Vaccaro, docente universitario, nocetano d’adozione e podista per passione, che alla corsa si è avvicinato alla soglia dei 40 anni - ma devo dire grazie ai tanti compagni e compagne della Casone Noceto che alternandosi fra loro mi hanno tenuto compagnia nella seconda metà della mia personalissima sfida».

Obiettivo centrato anche nel tempo finale, che è stato di 11 ore e 55 minuti, rimanendo così al di sotto delle 12 ore previste come tempo-limite dal podista nocetano.

«La mia passione per la corsa è recente ed è nata praticamente per caso. In passato ho praticato vari sport, ma prevalentemente il calcio – spiega Vaccaro – ho iniziato con un po’ di jogging e qualche Spartan race, le corse ad ostacoli su terreni sconnessi, ma la svolta è arrivata con l’iscrizione all’Atletica Casone Noceto e a loro dedico questa impresa. Sono entrato in punta di piedi e ho cercato di assorbire tutti gli insegnamenti dai podisti più esperti. Dopo una serie di gare tra cui vari trails fuoristrada e nei boschi e una maratona, nel 2018 ho partecipato al campionato di Trail running della provincia di Parma classificandomi quarto nella graduatoria assoluta. Da lì ho deciso di alzare l’asticella e oggi faccio circa 300 chilometri al mese di allenamento e ho scelto le lunghe distanze. Non mi ritengo un ironman, né un talento della corsa, mi ritaglio il tempo tra lavoro e famiglia, ho 40 anni suonati e la molla è sempre quell: la passione, la motivazione e la determinazione. Tre elementi che sono uno stimolo importante non soltanto nella corsa ma anche per quello nella mia vita quotidiana sul lavoro e in famiglia».

MARIAGRAZIA MANGHI NOCETO Quella gara gli è rimasta nel cuore: nel 2019 Emanuele Vaccaro, appassionato podista appartenente alla grande famiglia dell’Atletica Casone Noceto, ha percorso i 100 chilometri del Passatore in 10 ore e 49 minuti....

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal