Sei in Gweb+

CASE PASSERI

Salso, lavori nell'alveo: lo Stirone è più sicuro

14 giugno 2020, 05:02

Salso, lavori nell'alveo: lo Stirone è più sicuro

Ruspe al lavoro nell’alveo dello Stirone, nei giorni scorsi, per mettere in sicurezza il corso d’acqua nella zona dell’abitato di Scipione Case Passeri. L’intervento per la messa in sicurezza fa seguito agli appelli lanciati nelle scorse settimane dai residenti.

«Perché non vengono tolti quei rami dall’alveo dello Stirone? Potrebbero creare una situazione di pericolo in caso di forti piogge».

A lanciare l’allarme un mese fa dalle colonne della Gazzetta di Parma, e non certo per la prima volta, erano stati i residenti della frazione di Scipione Case Passeri, preoccupati per la presenza di tronchi e rami a testimonianza delle varie piene che hanno caratterizzato il periodo autunnale ed invernale.

Gli abitanti sottolineano che «rami e tronchi potrebbero fungere da “effetto tappo” sulle fondamenta dei piloni del ponte della strada di fondovalle, creando pericoli per la sua stabilità ma anche facilitando gli allagamenti dei terreni circostanti in caso di piene improvvise. Visto che stiamo andando verso la bella stagione sarebbe opportuno procedere alla pulizia dell’alveo con la rimozione di rami, tronchi e detriti visto che negli anni scorsi lo Stirone ha eroso le sponde togliendo molti metri di terreno ai proprietari che hanno i campi confinanti con il corso d’acqua».

E così l’appello degli abitanti è stato accolto e così nei giorni scorsi le autorità competenti hanno effettuato i lavori di pulizia dell’alveo a monte e a valle del manufatto che unisce le province di Parma e di Piacenza, facendo così venire meno la situazione di potenziale pericolo. Almeno per il momento.

M.L.

 

Ruspe al lavoro nell’alveo dello Stirone, nei giorni scorsi, per mettere in sicurezza il corso d’acqua nella zona dell’abitato di Scipione Case Passeri. L’intervento per la messa in sicurezza fa seguito agli appelli lanciati nelle scorse settimane dai...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal