Sei in Gweb+

Busseto

«Troppo caldo, poca gente»: gli ambulanti del mercato continuano la protesta

01 luglio 2020, 05:04

«Troppo caldo, poca gente»: gli ambulanti del mercato continuano la protesta

EGIDIO BANDINI

BUSSETO Tornano a protestare (anche telefonando alla «Gazzetta») gli ambulanti per la collocazione al mercato settimanale di Busseto: dalla riapertura nel dopo Covid-19, i banchi alimentari si trovano, infatti, nel piazzale del parcheggio alla fine di via Roma. «Non è possibile stare in una piazza assolata, con una temperatura di almeno 35 gradi per tutta l’estate - dice Giovanni Garbi, firmatario del cartello di protesta nella foto - stiamo subendo un disagio incredibile, oltre naturalmente al calo di vendite, dopo un periodo di chiusura dei mercati, proprio noi che siamo gli ambulanti “storici” di Busseto».

Gli fa eco un rappresentante della ditta «Morello Snc», che vende prodotti ittici e conserve: «Troppo caldo e troppa distanza dalla collocazione tradizionale del mercato: stiamo perdendo clienti, senza avere prospettive di cambiamento». Dello stesso parere Luca Attolini, venditore di dolciumi: «Busseto era il mio miglior mercato: oggi ho perso almeno il 60% delle vendite, il tutto con una decisione unilaterale, che ci ha tolto da via Roma, creando un danno anche ai colleghi dei negozi in sede fissa». Viene dalla Lombardia Agostino Buschiroli, che vende tessuti: «Il mercato è comunque un centro commerciale all’aperto e, se la situazione rimane questa, le problematiche si accentuano: gli anziani faticano a percorrere tutto il mercato e i clienti, abituati a trovare il “loro” banco sempre nello stesso posto, si disorientano e questo resta un danno non indifferente. Inoltre, con questa disposizione è stato tolto anche il parcheggio».

Arriva a stretto giro la risposta dell’assessora alle Attività produttive del Comune di Busseto, Marzia Marchesi: «Fino al termine dell’emergenza, ovvero finché rimarranno in vigore le attuali normative regionali, i banchi alimentari dovranno restare uniti. E l’unico spazio di cui disponevamo in tempi rapidissimi, per poter riaprire il mercato, è e rimane quello attuale nel parcheggio. Tra l’altro abbiamo dovuto togliere, per poter distanziare convenientemente i banchi, ben 19 posti e tutti gli spuntisti. Devo dire, per correttezza, che abbiamo dato la possibilità, anche fornendo i cavi di prolunga, agli alimentaristi di collegarsi ai quadri elettrici per refrigerare i banchi. Non appena terminerà l’emergenza e le normative regionali saranno riviste, ci ritroveremo e discuteremo di come riorganizzare il mercato settimanale, in base alle esigenze dei nostri affezionati ambulanti».

 

EGIDIO BANDINI BUSSETO Tornano a protestare (anche telefonando alla «Gazzetta») gli ambulanti per la collocazione al mercato settimanale di Busseto: dalla riapertura nel dopo Covid-19, i banchi alimentari si trovano, infatti, nel piazzale...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal