Sei in Gweb+

Colorno

L'Avoprorit piange Enrica Gemma Popoli

01 luglio 2020, 05:02

L'Avoprorit piange Enrica Gemma Popoli

COLORNO L’Avoprorit (Associazione volontaria promozione ricerca tumori) di Colorno ricorda la socia volontaria Enrica Gemma Popoli, scomparsa nei giorni scorsi.

«Enrica era una figura molto importante della nostra associazione - dichiarano commosse le attuali volontarie - associazione alla quale si era avvicinata tanti anni fa, affiancando un altro volontario, Italo Ferri, con cui condivideva la passione per la cultura, la musica e la lettura. Enrica era sempre presente con modestia, sensibilità e gentilezza».

Seguiva, in particolare, gli ambulatori di senologia con il dottor Luigi Piccolo e di dermatologia con la dottoressa Ladan Beski che di Enrica avevano grande stima. «La sua scomparsa – aggiungono le volontarie – lascia in tutti noi un grande vuoto. La ricorderemo sempre con affetto e riconoscenza per il suo grande impegno».

Enrica era originaria di Colorno dove il padre Macedonio, di professione falegname, fu uno dei primi volontari della Pubblica assistenza con l’incarico di portantino.

Si era sposata a Milano con il giornalista Giannino Popoli. Nel capoluogo lombardo, dove aveva lavorato come impiegata, era rimasta sino alla scomparsa del marito, poi aveva fatto ritorno a Colorno.

c.cal.

 

COLORNO L’Avoprorit (Associazione volontaria promozione ricerca tumori) di Colorno ricorda la socia volontaria Enrica Gemma Popoli, scomparsa nei giorni scorsi. «Enrica era una figura molto importante della nostra associazione - dichiarano...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal