Sei in Gweb+

Ex Macello

Nigeriano pestato a sangue: è all'ospedale

04 luglio 2020, 05:07

Nigeriano pestato a sangue: è all'ospedale

Cosa abbia provocato la furia di quei due uomini ancora non si sa. La loro vittima è ancora sotto choc e le ferite riportate non hanno permesso ai poliziotti di sentirlo con la dovuta calma. Ma una cosa è certo: lo hanno picchiato per fare male. E quel pestaggio poteva finire in tragedia.

Il primo a rendersene contro è stato un testimone che ha notato quel giovane, un nigeriano 28enne, a terra nel parco Pellegrini tra viale Mentana e viale Tanara, intorno alle 19 di giovedì.

Il giovane in un primo momento appariva non cosciente e sul posto sono intervenute una ambulanza e un'automedica del 118. Quindi il ferito è stato trasportato al Maggiore con ferite di media gravità e sottoposto ad accertamenti.

Mentre i medici si sono occupati di medicare le ferite da subito sono interventi gli uomini della questura che, dopo aver raccolto il racconto della vittima, cercheranno di risalire alla identità dei picchiatori anche grazie alle telecamere che si trovano in zona.

Ovviamente si dovrà anche capire il movente di quella aggressione che potrebbe forse essere, vista anche la nazionalità dell'uomo, legata a qualche screzio nel mondo dello spaccio.

lu.pe.

 

Cosa abbia provocato la furia di quei due uomini ancora non si sa. La loro vittima è ancora sotto choc e le ferite riportate non hanno permesso ai poliziotti di sentirlo con la dovuta calma. Ma una cosa è certo: lo hanno picchiato per fare male. E...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal