Sei in Gweb+

COMUNE

Noceto, servizi a 360 gradi

08 luglio 2020, 05:05

Noceto, servizi a 360 gradi

NOCETO Emergenza coronavirus. Se purtroppo tante attività si sono dovute fermare, in municipio i lavori sono proseguiti in maniera costante, fin dall’inizio dell’emergenza. «Per l’attività amministrativa questi sono stati mesi intensi - commenta il primo cittadino Fabio Fecci - nei quali abbiamo dovuto fronteggiare una situazione del tutto inedita dove emergevano da parte della cittadinanza necessità e bisogni ai quali dare risposte che solo la celerità poteva rendere efficaci. E se lo smart working soprattutto nei grandi Comuni ha rappresentato una soluzione ampiamente praticata, noi abbiamo proseguito da febbraio fino ad oggi con il personale quasi tutto in presenza, ad eccezione di alcuni casi oggettivamente particolari. Sottolineo però che la possibilità di lavorare da casa, conformemente alle leggi, è stata offerta a tutti i dipendenti, in coordinamento con i vari responsabili degli uffici e ad eccezione dei Servizi indifferibili dove la presenza era d’obbligo, che però di fatto hanno optato per venire in ufficio. Abbiamo ovviamente adottato - prosegue il sindaco - tutte le misure necessarie a protezione dei lavoratori - mascherine, gel igienizzanti, guanti, separatori in plexiglass - comprese quelle organizzative, incentivando l’utilizzo delle ferie maturate per far sì che il personale si alternasse negli uffici per evitare concentrazioni. Quotidianamente ho coordinato una squadra motivata e presente. Certamente quando l’epidemia si evolveva in maniera drammatica, tutti abbiamo vissuto giorni in cui la preoccupazione era alta, ma forse il poterla condividere ci ha dato maggiore forza. Noi lavoriamo per la collettività, alla quale dobbiamo dare adeguate risposte e servizi, dall’inizio dell’emergenza gli uffici stanno funzionando regolarmente, anche se, a tutela dei cittadini e degli operatori, sono per forza cambiate le modalità organizzative». Il sindaco sottolinea che l’accesso agli uffici è consentito solo previo contatto telefonico, per evitare concentrazioni di persone, a eccezione dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, dove ci si può recare ora anche senza chiamare. «In particolare in questi mesi - prosegue Fecci - abbiamo creato una sinergia fra i vari Servizi - con particolare riferimento ai Servizi sociali, alla Polizia municipale, ai tecnici addetti alla Protezione Civile, al gruppo addetto alla comunicazione, ma anche a tanti altri uffici - che ci ha consentito di erogare buoni spesa, contributi economici, di distribuire le mascherine, di fare attività di protezione civile, sorveglianza e controlli sul territorio per il contrasto al contagio, per dare, nel rispetto delle norme nazionali e regionali emanate nell’emergenza, risposte efficaci. Devo dire che ci sono stati diversi dipendenti che, pur operando in Servizi diversi, in alcuni periodi si sono riconvertiti ad altre attività, supportando quelle sociali, perché maggiormente investite dall’emergere delle problematiche». Da quando i dati sull’epidemia hanno avuto una evoluzione positiva, «stiamo - dice Fecci - allentando le misure e riaprendo gradualmente tanti servizi sul territorio, colgo l’occasione però per fare nuovamente un appello a tutti, che è quello di rispettare tutte le misure di prudenza necessarie. Adesso stiamo lavorando per il rilancio delle attività commerciali a Noceto, per favorire la ripartenza dei centri estivi, delle attività sportive con le società. Prosegue inoltre il nostro massimo impegno nel definire in collaborazione con l’Istituto Comprensivo le misure organizzative da mettere in pratica per una ripartenza in sicurezza delle scuole dell’infanzia, delle scuole primaria e secondaria e dei nidi».

r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

NOCETO Emergenza coronavirus. Se purtroppo tante attività si sono dovute fermare, in municipio i lavori sono proseguiti in maniera costante, fin dall’inizio dell’emergenza. «Per l’attività amministrativa questi sono stati mesi intensi - commenta il...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal