Sei in Gweb+

Calcio

Fusione: ecco il Real Sala Baganza

22 luglio 2020, 05:06

Fusione: ecco il Real Sala Baganza

MICHELE DEROMA

 

La Sala Baganza calcistica si è riunita: nei giorni scorsi è infatti stata ufficializzata la fusione tra le due società Real Val Baganza e Sala Baganza, con la nascita del nuovo Real Sala Baganza, pronto ad affrontare il prossimo campionato regionale di prima categoria ed offrire ai giovani del paese un’ampia proposta nell’ambito del proprio settore giovanile.

Presidente della nuova società è Claudio Guareschi, già dal 2005 alla guida del Real Val Baganza: «Sono stati quindici anni importanti, dove abbiamo raggiunto traguardi notevoli come l’Eccellenza – ha spiegato Guareschi – ma ho sempre pensato che a Sala l’idea di un’unica squadra sarebbe stata positiva, e i tempi mi hanno dato ragione. Con la dirigenza del Sala Baganza, negli ultimi mesi abbiamo infatti sviluppato un dialogo che ci ha portato a valutare l’idea di unire le nostre forze per creare una realtà importante, e poter lavorare al meglio su un settore giovanile che potrà essere ampio ed accogliere un notevole bacino d’utenza. Al giorno d’oggi, avere un settore giovanile di rilievo è infatti indispensabile».

A Claudio Guareschi ha fatto eco Oriano Ghirini, presidente uscente del Sala Baganza: «Abbiamo voluto regalare maggiori opportunità ai nostri giovani calciatori e proveremo a formare una squadra per ciascuna annata, dai più piccoli delle annate 2014 e 2015 alla Juniores, sperando che questa novità possa coinvolgere i cittadini di Sala a concentrare qui i loro ragazzi: il nostro obiettivo è portare in prima squadra più ragazzi del nostro paese».

«La fusione tra Real Val Baganza e Sala Baganza è una notizia che aspettavamo da tanto tempo», ha sottolineato il vicesindaco e assessore allo sport del comune di Sala Baganza, Giovanni Ronchini, congratulandosi con le due dirigenze «perché con questo accordo sono finalmente state create le condizioni affinché un bambino di Sala Baganza possa giocare a calcio nella società del suo paese e rimanervi fino alla prima squadra. La fusione in un’unica società permetterà di riunire le tante energie e le potenzialità del paese, che per quanto riguarda il calcio, è sempre stato una piazza importante e può godere di un’impiantistica di pregio, completa e all’avanguardia. Questo nuovo assetto, inoltre, sta già stimolando progetti nuovi e innovativi e sta già suscitando l’interesse di molti, che prima non trovavano le condizioni migliori per mettersi in gioco».

In «un’occasione così importante per il calcio di Sala Baganza», Ronchini ha colto l’occasione per ricordare Fabrizio Pelani, storico dirigente ed ex allenatore del Real Val Baganza, scomparso nello scorso marzo: «Fabrizio sarebbe stato senz’altro entusiasta di questa nuova avventura».

 

MICHELE DEROMA La Sala Baganza calcistica si è riunita: nei giorni scorsi è infatti stata ufficializzata la fusione tra le due società Real Val Baganza e Sala Baganza, con la nascita del nuovo Real Sala Baganza, pronto ad affrontare il prossimo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal