Sei in Gweb+

OSPEDALE MAGGIORE

Pronto Soccorso, Marcello Zinelli nuovo primario

01 agosto 2020, 05:07

Pronto Soccorso, Marcello Zinelli nuovo primario

A conclusione dell’iter concorsuale che ha messo a confronto candidati di alto profilo clinico e gestionale, il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Massimo Fabi ha nominato in qualità di direttore del Pronto soccorso e Medicina d’urgenza dell’ospedale di Parma Marcello Zinelli, che ha ottenuto il punteggio più alto tra i partecipanti al concorso. Attualmente è primario del Pronto soccorso e Medicina d’urgenza dell’ospedale Sant’Andrea di La Spezia.

Classe ’69, parmigiano, laurea con lode in Medicina e chirurgia all’Università di Parma e specializzazione a pieni voti sia in Medicina d’urgenza che Anestesia e rianimazione, Zinelli assumerà l’incarico a partire dal 1° settembre.

Per lui si può dunque parlare di «un ritorno a casa»: dal 2001 e 2015 ha infatti prestato servizio presso la stessa Struttura complessa di emergenza e urgenza del Maggiore che andrà a dirigere, con incarico di case manager esperto dal 2007.

La carriera accademica e di ricerca lo vede docente presso il corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Genova; docente al Master di secondo livello in Clinical competence in Terapia intensiva Cardiologica dell’Università degli studi di Firenze, oltre ad aver tenuto lezioni e docenze in master e corsi di laurea afferenti alle sue specializzazioni.

Autore di oltre 30 lavori su riviste scientifiche nazionali e internazionali, di cui cinque come lavori originali e 28 come abstracts di convegni. Ha partecipato in qualità di relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali dedicati ad approfondire aspetti di gestione del paziente critico e del governo dei flussi di Pronto soccorso.

«Zinelli ha vinto il concorso a cui hanno partecipato altri candidati di alto profilo clinico e gestionale. Dal 1° settembre prenderà le redini del Ps di Parma. Nell'annunciarlo vorrei cogliere l'occasione per ringraziare tutti gli operatori che hanno lavorato benissimo nel periodo dell'emergenza in prima linea senza risparmiarsi mai. In particolare ringrazio l'attuale direttore del Pronto soccorso Francesco Scioscioli che ha avuto un ruolo fondamentale di orientamento e di guida preziosa e competente. Ha inoltre garantito la continuità dell'attività svolta dal suo predecessore Gianfranco Cervellin». r.c.

 

A conclusione dell’iter concorsuale che ha messo a confronto candidati di alto profilo clinico e gestionale, il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Massimo Fabi ha nominato in qualità di direttore del Pronto soccorso e Medicina...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal