Sei in Gweb+

LECCE-PARMA

Le pagelle: Caprari si fa vedere

03 agosto 2020, 05:04

Le pagelle: Caprari si fa vedere

 

 

SEPE 6

 

Se è normale amministrazione, non si diverte. I gol del Lecce non sembrano irresistibili, ma non riesce a farci nulla. Per il resto pochi pericoli, un paio di parate delle sue e tante urla.

 

LAURINI 6

DAL 33' ST

In finale in crescendo, buona corsa e tanti anticipi. In un paio di occasioni però perde l'avversario e dalla sua parte il Lecce è stato pericoloso.

REGINI 6

DALL'8 ST

Torna in campo dopo molta panchina: tiene la posizione insieme a Dermaku.

 

ALVES 5,5

Non un gran finale: un paio di errori da matita rossa, con gol del Lecce in un'occasione. Si rende conto dei suoi svarioni e va anche a protestare in modo plateale, beccandosi un giallo.

DERMAKU 6

DAL 1'ST

Ha un buon impatto sulla partita, qualche rinvio spericolato ma fa il suo.

GAGLIOLO 6,5

Gli piace giocare da centrale ma ieri sera ha faticato più del solito. Anche se in alcune occasioni ha sbrogliato situazioni complicate. Poi passa e sinistra e gioca meglio, forse perché partecipa di più al gioco.

DARMIAN 6,5

Gioca bene anche a sinistra, che non è la sua fascia preferita. Spinge molto e porta molte insidie nell'area del Lecce. E difende anche bene. A inizio ripresa torna nel suo ruolo di destra. Una garanzia.

HERNANI 6,5

Il primo gol nasce da una sua azione personale con tiro sul palo e poi fa l'assist per la seconda rete del Parma. Fa più fatica invece nella fase difensiva e spesso lascia solo Laurini sulla sinistra del Parma. In ogni caso un buon rientro.

SILIGARDI 6

DALL'8 ST

Entra adagio e poi cresce con il passare dei minuti: bei colpi, sempre di qualità. Cerca anche il gol senza fortuna.

KURTIC 6,5

Fa il play a modo suo, ovvero coprendo la retroguardia e badando soprattutto a consegnare la palla agli avanti crociati. Lo fa bene, poi è condizionato da un giallo speso male. Nella ripresa è tra i migliori, segno di un'ottima condizione fisica che dà lucidità.

BARILLÀ 7

Corre tanto, come sempre. Le dà e le prende ma soprattutto ruba tanti palloni. La sua esperienza lo aiuta nei momenti più difficili. Alla fine fa anche assist gol e non gli si può proprio chiedere di più.

KULUSEVSKI 7

D'Aversa lo fa giocare da rifinitore avanzato a tutto campo e lui risponde alla grande. Vien da dire che forse questo è il suo vero ruolo, anche se i numeri lo promuovono anche e soprattutto come terzo d'attacco. A dir la verità il gol lo sfiora in alcune occasioni, anche svariando su tutto il fronte d'attacco, a sostegno delle punte. Esce a metà ripresa: cala il sipario, lo rivedremo in bianconero.

GERVINHO 6,5

DAL 26' ST

Si propone ma alcune volte è ignorato. Prova a fare segnare i compagni. Un ingresso positivo comunque.

CORNELIUS 6,5

Al rientro dopo l'infortunio fatica soprattutto mentalmente. La sensazione è che abbia paura di rifarsi male. Non è il solito combattente che conosciamo. Però il fiuto del gol non lo ha perso. Sarà uno dei punti fermi della prossima stagione.

INGLESE 6,5

DAL 17' ST

Reattivo e voglioso di dimostrare che il Parma della prossima stagione può ripartire da lui. Segna un bel gol, da attaccante vero.

CAPRARI 7

Un gol (bello) lo fa, ci prova poi altre volte e ci va vicino. E in un paio di occasioni poteva anche fare meglio. Ma di fronte a una quantità di palloni importanti giocati si può certamente dire che è stato determinante, una spina nel fianco della difesa del Lecce. Si districa su tutto il fronte d'attacco. Si merita il titolo di migliore, soprattutto per il crescendo dell'ultimo periodo.

ALLENATORE

D'AVERSA 7

Nel primo tempo, per mezzora il Parma gioca un calcio spumeggiante meritando il doppio vantaggio. E tiene botta sino alla fine dimostrando tutte le sue potenzialità. Del resto chiudere a 49 punti non è cosa da poco. Bel gioco e forza, mentale e fisica: forse se lo aspettavano in pochi, di certo non il Lecce. La squadra assetata di punti sembrava il Parma in una gara dove i salentini si giocavano tutto. Un bell'esempio per il calcio. Poi tre gol presi malamente, ma alla fine la vittoria è arrivata. In un'annata dura e difficile.

SEPE 6 Se è normale amministrazione, non si diverte. I gol del Lecce non sembrano irresistibili, ma non riesce a farci nulla. Per il resto pochi pericoli, un paio di parate delle sue e tante urla. LAURINI 6 DAL 33' ST In finale in crescendo,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal