Sei in Gweb+

IL GRANDE CALDO

Come proteggere gli amici a 4 zampe

02 agosto 2020, 05:01

Come proteggere gli amici a 4 zampe

Giornate di caldo tremendo anche per i nostri animali: come fare per proteggerli da temperatura alle stelle e da afa costante? Lo spiega il medico veterinario Paola Faccini.

«Parlando dei cani consiglio di portarli a fare la passeggiate durante le ore più fresche: mattina presto e sera tardi. Quando usciamo di casa non dobbiamo mai dimenticare di portare con noi una bottiglia di acqua fredda da offrire al nostro animale. Anche in casa, l’acqua, deve essere versata nella ciotola direttamente dal frigorifero, diversamente il nostro cane la berrà a 28/30 gradi».

Faccini spiega che occorre rinfrescare il cane durante il giorno con uno straccio bagnato da passargli per il corpo. «Per strada si incontrano animali che si bagnano sotto le fontanelle dei parchi. Nessuna obiezione al contrario».

Occorre attenzione anche per i gatti, sia per quelli che vivono in casa che per quelli che escono durante il giorno/notte. «Il gatto in questo periodo si lava molto di più, proprio per provare frescura. Lo stesso consiglio dato per i cani vale anche per i felini: passarli con uno straccetto strizzato sulla testina e in altre zone del corpo».

Cosa significa quando il cane e il gatto respirano affannosamente con la bocca aperta? «Che soffrono il caldo. Non dimentichiamo che i nostri animali non sudano e per termoregolarsi respirano a bocca aperta in maniera accelerata». Via libera dunque all’aria condizionata (per chi ne fosse sprovvisto usare i ventilatori), ma come consiglia la veterinaria, con gli split puntati non verso l’animale che potrebbe soffrirne, ma verso l’alto.

Faccini spiega, poi, che esistono tappetini refrigeranti, utilissimi in questo periodo, che funzionano semplicemente quando l’animale si sdraia sopra. Questi materassini contengono un gel che si attiva quando è sollecitato da un peso; funzionano un po’ come una mattonella di ghiaccio sintetico, solo che, invece di conservarli in freezer, basterà immergerli per pochi secondi in acqua fredda per poi lasciarli asciugare e rimetterli a disposizione del nostro animale.

Veniamo, ora, ai viaggi. Si possono portare i nostri amici a quattro zampe in macchina con noi? «Certo, a patto che l’auto sia provvista di aria condizionata. Non bisogna mai lasciare l’animale nell’abitacolo al caldo. Anche durante brevi soste dovremo portarlo con noi. Durante il viaggio munirsi sempre di acqua fredda da dare al bisogno».

I.Sp.

 

 

Giornate di caldo tremendo anche per i nostri animali: come fare per proteggerli da temperatura alle stelle e da afa costante? Lo spiega il medico veterinario Paola Faccini. «Parlando dei cani consiglio di portarli a fare la passeggiate durante le...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal