Sei in Gweb+

Felegara

Romeo, piccolo pellegrino da Palermo a Londra a piedi: tappa francigena

18 agosto 2020, 05:04

Romeo, piccolo pellegrino da Palermo a Londra a piedi: tappa francigena

MARIAGRAZIA MANGHI

 

MEDESANO Romeo Cox ha 10 anni e vive a Palermo con i genitori che si sono trasferiti da Londra per lavoro.

Nei mesi del Covid pianifica di tornare in Inghilterra a trovare la nonna, ma gli aerei non si sa se potranno partire, quindi organizza il viaggio a piedi e, se possibile, con mezzi di fortuna.

Non lo spaventano i 2800 km e neanche i «no» dei genitori: per affrontare le loro perplessità ha preparato una lista di risposte così convincenti che alla fine di giugno si mette in cammino con il papà Phil, mentre la mamma gli fa da supporto logistico da casa. Il viaggio di Romeo, che dove possibile ha seguito il tracciato della Via Francigena ha fatto tappa a Felegara, dove per una sera è stato ospitato da Emanuele Mazzaschi e dalla sua famiglia, papà Giuseppe e mamma Rosaria.

«Ho visto la notizia sul portale ufficiale della Via e ho seguito lo sviluppo di questa avventura sul blog di Romeo», spiega Emanuele, pellegrino che ha già percorso il Cammino di Santiago sul sentiero portoghese e primitivo e un bel tratto della Francigena da Pianezza di Felegara a Siena e che ha in programma di ritagliarsi appena possibile altri 10 giorni, per completare l’impresa fino a Roma-

«Romeo e il padre si spostano sempre in modo sostenibile, anche con animali e di recente le biciclette elettriche donate da un’associazione incontrata nel cammino e sono ospitati da tanti che vogliono dare il loro aiuto», continua Emanuele.

«Sono arrivati nei giorni scorsi da Pontremoli e dopo la doccia, una merenda e un po’ di riposo li ho accompagnati in giro per il paese e abbiamo incontrato Enrico Fortino un altro amico pellegrino. La pasta al ragù cucinata per cena ha ridato energia ai due viaggiatori».

Il mattino dopo Romeo e Phil sono ripartiti: l’obiettivo è raggiungere la Manica entro il 2 settembre, dove li aspetta una nave a vela, che ha offerto un passaggio.

Entro il 15 Romeo dovrà completare il viaggio per tornare a Palermo per l’inizio dell’anno scolastico.

«La mia esperienza è che quando si gira il mondo, da pellegrini, si incontrano tante persone disposte a dare accoglienza e altrettanto semplice è scambiare le nostre storie», è il messaggio di Emanuele.

«Così è stato naturale aprire le porte di casa a Romeo, il bambino in viaggio e al suo papà. Gli ho regalato la conchiglia del pellegrino, un ricordo del mio Cammino».

 

MARIAGRAZIA MANGHI MEDESANO Romeo Cox ha 10 anni e vive a Palermo con i genitori che si sono trasferiti da Londra per lavoro. Nei mesi del Covid pianifica di tornare in Inghilterra a trovare la nonna, ma gli aerei non si sa se potranno partire,...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal