Sei in Gweb+

Tornolo

Trovata una bomba mortaio sul Centocroci

21 settembre 2020, 05:03

Trovata una bomba mortaio sul Centocroci

GIORGIO CAMISA

 

TORNOLO Una bomba di mortaio probabilmente inesplosa di fabbricazione Italiana e presumibilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stata ritrovata ieri ai piedi del monte Zuccone in comune di Tornolo. L’ordigno è stato scoperto per caso da Diego Notari e Marino Leonardi due guardie ecologiche volontarie (Gela) impegnate da giorni nei normali controlli mirati alla raccolta funghi.

Il proiettile di dimensioni notevoli è stato individuato in una zona della macchia del Centocroci poco distante dallo spartiacque del crinale emiliano-ligure, teatro già in passato di simili ritrovamenti. L’ordigno era coperto da un leggero strato di terriccio e fogliame in mezzo ai rovi: «Stavamo scendendo dalle faggete del monte di Tarsogno per uno dei nostri abituali controlli del territorio quando ci siamo imbattuti in questo fossetto ed abbiamo così individuato qualcosa di strano, ci siamo accorti che si trattava di una bomba da mortaio ancora in ottimo stato di conservazione – ha spiegato Diego Notari- . Con cautela ci siamo allontanati ed abbiamo allertato i Carabinieri della stazione di Bedonia i quali sono prontamente saliti nel luogo da noi indicato».

I militari del 112 hanno subito accertato l’effettiva presenza dell’ordigno ed anno immediatamente delimitato l’area con nastri, segnaletica e avvisi di divieto di accesso all’area interessata evitando così possibili pericoli alle persone che passeggiano tra quelle splendide alture, ai fungaioli assai numerosi in questo periodo e ai molti animali che in quelle zone vivono allo stato brado. Dopo le necessarie richieste d’intervento che verranno inoltrate alla Prefettura di Parma e agli organi competenti da parte del sindaco Lusardi gli artificieri con uomini e mezzi procederanno a far brillare il pericoloso ordigno bellico.

 

GIORGIO CAMISA TORNOLO Una bomba di mortaio probabilmente inesplosa di fabbricazione Italiana e presumibilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stata ritrovata ieri ai piedi del monte Zuccone in comune di Tornolo. L’ordigno è stato scoperto...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal