Sei in Gweb+

Traversetolo

Bannone piange Danilo Lentini, anima vulcanica del circolo La Fontana

29 settembre 2020, 05:02

Bannone piange Danilo Lentini, anima vulcanica del circolo La Fontana

MARIA CHIARA PEZZANI

 

TRAVERSETOLO Era uno dei pilastri del circolo «La Fontana» di Bannone, organizzatore e promotore delle iniziative, sempre in prima linea nell’impegno da dedicare a questa piccola realtà che ha il sapore di una grande famiglia. Ha provocato un grande dolore la scomparsa di Danilo Lentini, 68enne di Bannone, mancato nei giorni scorsi a causa di una malattia.

«Una persona solare, allegra, che amava la libertà» lo descrive Sabina Cavatorta, ex presidente del circolo Arci, che oggi ricorda Lentini per la sua grande disponibilità, sempre pronto a mettersi a intervenire quando c’era bisogno e attivo nell’organizzazione delle tante serate che animano «La Fontana». Socio da diversi anni, nell’ultimo mandato aveva anche ricoperto il ruolo di membro del consiglio direttivo. Lo potevi trovare dietro il bancone del bar ad accogliere le persone o impegnato nell’organizzazione del tradizionale torneo di burraco a scopo benefico. Ed era lui l’anima dietro alle tante fotografie che negli anni hanno immortalato le serate vissute al circolo, i volti delle persone dietro alle quinte, raccontando il loro prezioso impegno. Autotrasportatore con la Mondial, Lentini aveva poi lavorato per anni per il gruppo Gazzetta di Parma, come fattorino. Era andato in pensione tre anni fa, lasciando un ricordo di grande disponibilità, di impegno e di simpatia.

Originario di Sciarra, Agrigento, si era traferito poco più che ventenne nel nostro territorio proprio in cerca di un impiego. Qui aveva conosciuto Angela, originaria di Corcagnano, con la quale tra poche settimane avrebbe festeggiato 46 anni di matrimonio. Una salda unione dalla quale era nata Laura, il suo grande orgoglio, capace di raggiungere traguardi importanti, come due lauree, in giornalismo e psicologia, distinguersi nello sport e dedicarsi alla scrittura, autrice del volume «ParmaNauti per gioco». Un affiatamento e un’intesa che traspare dalle fotografie che li ritraggono insieme. Al tempo trascorso al circolo Lentini alternava la grande passione per le due ruote, in grado di assecondare la sua voglia di libertà. In sella alla moto sono tanti i viaggi che ha percorso in compagnia degli amici con cui condivideva l’interesse.

Una scomparsa che lascia un grande vuoto, incapace però di cancellare il ricordo della sua compagnia, della disponibilità dimostrata, dell’esempio lasciato e quell’immancabile sorriso che gli segnava il volto, con cui ha saputo affrontare ogni difficoltà, ogni prova che la vita gli ha messo di fronte.

 

Ad Angela e Laura va l'affettuoso abbraccio di tutta la Gazzetta.

 

MARIA CHIARA PEZZANI TRAVERSETOLO Era uno dei pilastri del circolo «La Fontana» di Bannone, organizzatore e promotore delle iniziative, sempre in prima linea nell’impegno da dedicare a questa piccola realtà che ha il sapore di una grande...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal