Sei in Gweb+

CULTURA

Colorno, in Reggia arrivano stufe in maiolica di due secoli fa

01 ottobre 2020, 05:01

Colorno, in Reggia arrivano stufe in maiolica di due secoli fa

MICHELE DEROMA

 

COLORNO Hanno oltre duecento anni di vita e di storia le due stufe in maiolica restaurate nei mesi scorsi e installate nella sala nobile della Reggia di Colorno. E ora fanno parte del suo imponente patrimonio artistico.

Le due stufe - di cui una presenta un imponente corpo cilindrico di oltre tre metri, con lo stemma di Maria Luigia - sono state oggetto di notevoli lavori di restauro, curati da Opus Restauri e finanziati dalle aziende Open Fields ed Editor, nell'ambito di un importante progetto di riarredo della Reggia, condiviso dal Comune di Colorno e dalla Provincia.

La sua finalità, attraverso l’operazione e la collocazione di mobili e suppellettili originali dell’epoca - anche non provenienti da Colorno ma compatibili con le varie sezioni del percorso espositivo - è quella di ricostruire gli ambienti originali del palazzo.

Alla cerimonia di inaugurazione del restauro delle preziose stufe sono intervenuti il sindaco di Colorno Christian Stocchi, il consigliere provinciale delegato al patrimonio Alessandro Tassi Carboni e il consigliere regionale Matteo Daffadà. Significative le parole del primo cittadino, che ha sottolineato «l’importanza di arricchire un prezioso scrigno come la Reggia di Colorno, di gioielli come questi, che consentono sempre più alla nostra comunità e ai turisti di riappropriarsi del senso del bello, parte costituiva della storia e dell’arte del nostro territorio. La collaborazione tra istituzioni e privati - ha aggiunto Stocchi, in riferimento agli enti coinvolti nel progetto - è la formula giusta, che rappresenta bene lo sforzo del nostro intero territorio nel valorizzare la Reggia: si tratta di un atto d’amore nei confronti delle nostre tradizioni e del nostro patrimonio».

 

MICHELE DEROMA COLORNO Hanno oltre duecento anni di vita e di storia le due stufe in maiolica restaurate nei mesi scorsi e installate nella sala nobile della Reggia di Colorno. E ora fanno parte del suo imponente patrimonio artistico. Le due...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal